Overdose Kojima

Kojima è ancora in buoni rapporti con Sony dopo il gioco con Xbox

Il noto level designer sembra avere ottimi rapporti con tutte le aziende

Kojima, lo sappiamo bene, è uno dei nomi più importanti del settore del gaming. Un personaggio che gode di stima e fiducia incondizionata in grado di smuovere enormi masse di persone intenzionate a scoprire i dettagli della nuova produzione.

I rumor sui progetti dell’autore si rincorrono ormai da anni e ormai è finalmente giunta l’ora di conoscerne uno. Durante l’Xbox & Bethesda Gameshow Kojima ha annunciato l’esistenza di un gioco basato sulla tecnologia cloud di Microsoft realizzato in diretta collaborazione con la stessa.

Kojima

Kojima e i rapporti con Sony

La notizia sta già rimbalzando sui principali siti e forum e molti utenti hanno iniziato a chiedersi cosa potesse pensare Sony, da sempre un’azienda vicinissima a Kojima, dell’accordo con Microsoft.

A dispetto di quanto ideato dai fan boy meno oggettivi, tutto ciò non ha assolutamente portato a nessun tipo di peggioramento tra l’azienda giapponese e il level designer. Nonostante l’esistenza di una assurda raccolta firme per fermare il progetto, i rapporti tra Kojima e Sony sono ancora ottimi, e la cosa è testimoniata dall’esistenza di un sequel/spin-off di Death Stranding che ricordiamolo, è ancora esclusiva (almeno su console) PlayStation.

Kojima

Attraverso il profilo Twitter di Kojima Productions, è stato chiarito che lo studio è al 100% indipendente. A scanso di equivoci, ecco parte della comunicazione a cui facciamo riferimento:

Dopo l’annuncio della nostra collaborazione con Microsoft utilizzando la tecnologia cloud, molti utenti ci hanno chiesto informazioni sulla nostra collaborazione con SIE (Sony Interactive Entertainment). Vi assicuriamo che continueremo ad avere ottimi rapporti anche con PlayStation.”

Death Stranding recensione

Insomma, tutto è stato chiarito e non c’è motivo di preoccuparsi. Il futuro del gaming è roseo e sembra poter garantire sempre più opportunità per gli utenti di tutte le piattaforme.

Fonte

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere con un commento!

Francesco Barbalace
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI