Iratus: Lord of the Dead

Iratus: Lord of the Dead è disponibile gratis su GOG

Vesti i panni del male in questo GDR a turni

Nuovo anno, nuovo giveaway, GOG ha il suo bel modo di augurarci un anno pieno di novità e di giochi gratis e ha deciso di iniziare proprio con un nuovo titolo che sarà disponibile, come sempre, per poche ore. Questa volta in concomitanza dei saldi invernali che dureranno fino al 5 gennaio, il gioco gratuito è Iratus: Lord of the Dead.

Iratus: Lord of the Dead

 

Iratus: Lord of the Dead è gratis su GOG

Iratus: Lord of the Dead è un gioco di ruolo roguelike a turni che si ambienta in un universo fantasy oscuro. Nel GDR dovremo calarci nei panni di Iratus, un negromante che è sfuggito a una lunga prigionia durata migliaia di anni. Il nostro obiettivo sarà controllare un’armata delle tenebre composta da banshee, zombie, scheletri, mummie e non solo, per un totale di 19 tipi di servitori ognuno dei quali dotato di abilità peculiari.

Iratus: Lord of the Dead

Avremo anche modo di migliorare ed espandere il nostro personale rifugio sotterraneo e potremo modulare la partita in funzione del nostro personale stile di gioco scegliendo tra talenti differenti: Alchimia, Furia, Distruzione e Magia. Si può anche estendere la versione base del titolo con il DLC Iratus: Wrath of the Necromancer, che è attualmente in sconto sempre su GOG a 7,49€ anziché 14,99€. Questa espansione aggiunge due nuovi servitori, 17 nuove skin e migliorie al sistema di alchimia, oltre a nuovi nemici, boss aggiuntivi e un nuovo finale.

Iratus: Lord of the Dead

Per riscattare gratuitamente Iratus: Lord of the Dead basta collegarti su GOG, effettuare l’accesso e aggiungere il titolo alla tua libreria entro il 5 gennaio. Ti ricordo che i titoli venduti o messi a disposizione gratuitamente su GOG sono DRM free.

Fonte

Avevi già sentito parlare del titolo? Cosa ne pensi? Facci sapere con un commento!

Maria Grazia Guzzo
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI