Insiders artwork

Insiders fuori dall’early access il 29 ottobre

Un'atipica lotta contro un male incurabile solo a metà

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Se hai mosso i tuoi primi passi e detto le tue prime parole a metà degli anni novanta del secolo scorso, ti sarà sicuramente capitato di guardare almeno un episodio della serie animata francese Esplorando il corpo umanoInsiders, opera seconda della software house ceca ANG People dopo i due AstronTycoon (2018 e 2019), propone un’esplorazione del nostro corpo più brutale e pericolosa, che vede chi gioca alla guida di una navicella miniaturizzata iniettata nel flusso sanguigno di un paziente nel tentativo di curare il suo cancro nella maniera più rapida possibile: distruggendolo direttamente.

Il gioco, in accesso anticipato su Steam dal 13 aprile scorso, è pronto per raggiungere la sua full version il 29 ottobre prossimo.

Insiders screenshot

Insiders, dove la cura definitiva contro il cancro è la tecnologia

La storia proposta da Insiders parte dal presupposto che si sia trovata una cura per il cancro alternativa e più efficace rispetto alle varie terapie già esistenti. Accade tuttavia che un paziente non reagisca positivamente al trattamento. Così l’equipe chirurgica opta per l’unica soluzione disponibile: iniettare all’interno del paziente una navicella miniaturizzata dotata di strumenti all’avanguardia onde sopravvivere alle minacce presenti in quell’ambiente inospitale che è lo stesso corpo umano.

Insiders screenshot

Inizia così un viaggio in salsa action attraverso i vasi sanguigni del paziente, dove bisognerà affrontare non solo il cancro in sé, ma anche i microbi presenti naturalmente nel nostro corpo (primi tra tutti gli anticorpi, preposti all’autodifesa dell’organismo, che ci percepiranno come una minaccia esterna da eliminare).

Insiders screenshot

Nel corso della missione sarà possibile raccogliere ed immagazzinare risorse che ci consentiranno di potenziare la nostra navicella. Tutto questo potrebbe dar luogo ad un’esperienza molto simile a quella proposta nell’ormai abbastanza famoso Recompile (dove ad essere esplorato era però un sistema informatico).

La full version di Insiders includerà un DLC rilasciato il 5 ottobre scorso chiamato The Kidneys, che aggiunge al gioco la possibilità di allevare batteri onde sfruttarli come compagni di battaglia.

 

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Come ti sembra questa nuova proposta molto particolare? Condividi con noi le tue impressioni nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro