Battlefield 2042 beta

In Battlefield 2042 l’IA dei soldati aiuterà il multiplayer

Ecco come DICE vuole assicurarsi che tu possa sempre giocare al nuovo Battlefield

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Poco a poco impariamo a conoscere Battlefield 2042, il nuovo titolo multiplayer di DICE, che si è mostrato alla conferenza di Xbox e Bethesda con un trailer gameplay avvincente, il quale era una fase alpha di Battlefield 2042, in cui abbiamo potuto vedere con i nostri occhi l’enorme quantità di giocatori a schermo (che saranno un massimo di 128).

Ma siamo sicuri che il matchmaking possa sempre funzionare? Pare che DICE abbia trovato una soluzione, anche se non esclusiva del solo Battlefield 2042, ma sicuramente una novità per la serie.

Battlefield 2042

Battlefield 2042 e l’IA dei soldati

In un post sul sito ufficiale del gioco, EA ci spiega le diverse modalità di gioco che troveremo all’interno di Battlefield 2042 e i tre modi con cui potremo approcciarci ad esse.

Nelle già conosciute Conquista e Sfondamento, l’intelligenza artificiale dei soldati (ovvero dei bot) permetterà a ogni giocatore di poter giocare a Battlefield 2042 quando e come vuole, senza dover per forza attendere un matchmaking.

Ecco come verranno usati nelle tre modalità disponibili:

  • Multigiocatore – I soldati controllati dall’IA sono utilizzati per riempire i server, garantendo partite sempre al massimo della capienza a prescindere dalla propria posizione.
  • Co-op – Permette di giocare con gli amici, contro i soldati controllati dall’IA.
  • Singolo – Se vuoi perfezionare le tue abilità per il multigiocatore, puoi anche giocare da solo contro i soldati controllati dall’IA.

Oltre a Conquista e Sfondamento verrà aggiunta una nuova modalità chiamata Zona di pericolo, di cui si parlerà più in là nel corso dell’anno. Mentre una terza verrà mostrata nel corso dell’ EA Play Live che avrà luogo il 22 luglio. Daniel Berlin, designer director del team di Los Angeles che si è occupato dello sviluppo, l’ha definita “una lettera d’amore per i fan della serie Battlefield”.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Apprezzi la soluzione scelta dagli sviluppatori? Diccelo qui sotto nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro