3
0

0

Il nuovo gioco di Bioshock è ufficiale!

Nel giardino che curiamo, ci son tanti cambiamenti. Guarda i fiori che cresciamo, son davvero sorprendenti!

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Alla fine era vero! Questi ultimi due anni ho ripetuto questa frase molteplici volte, forse troppe. Ebbene, anche stavolta i rumor erano fondati: vedremo l’arrivo di un altro capitolo di Bioshock! A destare alcuni sospetti sul web nel 2017 era stato il designer Shawn Elliot, uno degli sviluppatori di Bioshock Infinite di Irrational Games. Dopo aver lavorato a Prey di Arkane Studios, Elliott riprese a far parte di 2K Games. Questo movimento aveva destato dei sospetti da parte dei fan, che adesso scopriamo essere fondati.

Da tanto non si avevano nuove notizie sul brand: l’ultimo capitolo della serie risale al 2013 ed è stato BioShock Infinite. I dettagli sul prossimo titolo di BioShock sono scarsi, ma in un comunicato stampa che annuncia la notizia, il presidente di 2K, David Ismailer ha promesso che il gioco continuerà la tradizione della serie, caratterizzata da una “narrativa potente” e un “iconico gameplay da FPS.”. Possiamo dormire tranquilli. Forse.

Bioshock 4

 

Cosa sappiamo di questo nuovo Bioshock?

Purtroppo, praticamente nulla. Il publisher 2K non ha quindi fornito dettagli sull’ambientazione, la storia o la sequenza temporale del franchise coperta dal gioco, confermando indirettamente lo stato embrionale del progetto che sarà in fase di sviluppo per “i prossimi anni”. Quest’indicazione temporale così generica farebbe supporre che il gioco stia venendo sviluppato in vista dell’arrivo dell’hardware di nuova generazione, perciò molti aspetti del gioco saranno ancora da definire. Al tempo stesso, potrebbe non essere così improbabile vedere un teaser per lo State of Play.

Un tocco femminile

Il gioco verrà sviluppato da Cloud Chamber Studio, uno studio di 2K che comprende personalità che hanno lavorato ai precedenti capitoli di Bioshock e altre figure che hanno lavorato a progetti importanti come Call of Duty. Il team è capitanato dalla bravissima Kelley Gilmore, la cui esperienza precedente in Firaxis Games comprende decenni di lavoro su tantissimi titoli, fra cui spiccano sicuramente la serie Sid Meier’s Civilization e XCOM.

Kelley Gilmore è di fatto la prima donna nella storia di 2K a condurre uno studio di sviluppo. Per il bene della sua già ottima carriera e per quello di uno dei brand più importanti della storia del videogioco, auguro alla Gilmore e al suo studio di portarci un Bioshock indimenticabile.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1295

Miei

3
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0