Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Fortnite, shroud, dichiarazione, declino

Il declino di Fortnite: amare rivelazioni

Alcuni importanti streamer dichiarano il loro distacco da Fortnite dopo la Coppa del Mondo.

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Fortnite: il battle royale più famoso di sempre ha avuto il suo periodo di massimo splendore incontrastato, nonostante la numerosa concorrenza. Ma tutto ha una data di scadenza purtroppo e nessuno in questo mondo può dire il contrario. Persino il titolo di Epic Games sta iniziando a intraprendere un sentiero in discesa, anche se non sembra. I motivi potrebbero essere molteplici, ma quelli più evidenti sono sostanzialmente due: l’uscita di un degno rivale chiamato Apex Legends e la voglia di alcuni importanti streamer di chiudere per sempre col gioco.

A dichiararlo è il polacco/canadese Michael Grzesiek: un videogiocatore professionista soprannominato Shroud sulle principali piattaforme di streaming online. Come preannunciato nei due titoli infatti, il campione dei battle royale ha dichiarato che molte importanti figure del settore, abbandoneranno Fortnite subito dopo la fine della Coppa del Mondo. La sua dichiarazione, assieme alle altre raccolte dai suoi colleghi, è stata resa pubblica proprio durante un suo appuntamento in diretta con Apex Legends. Il giovane e amareggiato Shroud rivela quale sarà la causa principale che porterà i giocatori e gli streamer a lasciare Fortnite: ovvero l’eccessiva frustrazione per lo stato di gioco attuale che sta compromettendo la serenità degli utenti. Secondo lui, gli eccessivi e invadenti aggiornamenti che il titolo ha subito col tempo, stanno causando problemi fin troppo seri ai sottoscritti, ma questo a Epic Games sembrerebbe non importare. Ecco una piccola parte tratta dalla dichiarazione di Shroud.

Fortnite, shroud, dichiarazione, declino

Un sacco di giocatori professionisti mi hanno mandato messaggi dicendo: Sì, ci siamo arresi dopo la stupidaggine della Coppa del Mondo… e io: Davvero, stanno solo buttando più soldi…”.

Shroud inoltre ha aggiunto che il suo collega Turner “Tfue” Tenney, ha confermato che farà un deciso passo indietro, annunciando dunque il suo probabile e definitivo ritiro dallo scenario competitivo. La sua intenzione è di dedicarsi solamente a Twitch; cosa che d’altronde anche altri stanno valutando di fare.

Chissà come finirà questa storia d’amore tra gli streamer e Fortnite. Sta di fatto che i problemi a loro causati dai numerosi e ingiustificati cambiamenti, stanno mettendo a dura prova la pazienza di milioni di giocatori, esperti e non.

Anche tu sei un giocatore di Fortnite e sei deluso da questi ultimi aggiornamenti e cambiamenti voluti da Epic Games? Cosa ne pensi a riguardo?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp