Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Cory Barlog parla della sua vita da gamer

Il creatore di God Of War racconta la sua vita da gamer

Cory Barlog cala il velo su ciò che ha cambiato la sua visione dei viodegichi, da Kojima a Resident Evil

2 minuti

In lunga intervista il direttore creativo di God Of War svela i suoi giochi preferiti di sempre, roba davvero forte, vediamo quale percorso artistico ha compiuto l’uomo del momento! Ai microfoni di PlayStation Cory Barlog ha esordito così alla domanda:

qual è il tuo gioco PlayStation preferito di tutti i tempi?

Wow, questa è una domanda davvero difficile. Scegliere un solo gioco è quasi impossibile per me, ma se dovessi farlo, sarebbe Metal Gear Solid. Ricordo di essere stato completamente spazzato via dalla storia, dai meccanismi e dalla presentazione generale del mio primo playthrough.

Per poi arrivare alla citazione che non ti aspetti! Un gioco davvero lontano da quello da lui creato:

Direi che i giochi di Fumito Ueda (Ico, Shadow Of The Colossus, The Last Guardian) hanno avuto un impatto istintivo su di me. Storytelling nella sua forma più pura che si connette a tutti noi come esseri umani.

Arriva anche la citazione a Naughty Dog che con Uncharted ha umanizzato gli eroi che prima sembravano intoccabili:

La serie Uncharted mi ha davvero spinto come sviluppatore. Sono riusciti ad alzare il livello con ogni singola release e produrre un thrill pieno di azione con protagonisti personaggi con cui volevo uscire tanta era l’empatia creata con essi, e meccaniche che posso facilmente cogliere e giocare a mio piacimento.

Si va davvero oltre con il ringraziamento a Resident Evil 4, di cui ne apprezza il cambiamento radicale rispetto al passato, forse il capitolo più riuscito di sempre dopo i mostri sacri del passato:

La serie di Resident Evil. Non sono solo grandi giochi, ma la volontà dei creatori di reinventare e penso abbia un impatto positivo sul nostro settore. Resident Evil 4 ha davvero cambiato il mio modo di vedere i giochi.

Decisamente dei gusti interessanti e in linea con quanto ogni gamer del mondo PlayStation possa rispettare e condividere. L’amore che Barlog nutre per Metal Gear Solid gli ha concesso il privilegio assoluto di parlare col maestro Kojima e vedere il sacro Graal del gaming, Death Stranding da cui Cory sembra essere ossessionato.

kojima-balrog-1024x687

Cosa ne pensi di queste dichiarazioni? Trovi delle similitudini con il tuo gusto da videogiocatore? A quale di questi titoli citati credi di sia ispirato di più per creare il nuovo God Of War?

Commenta!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami