i Giganti in Pixel: Nintendo Co. Ltd. (terza parte)

Abbiamo ripercorso le origini di Nintendo Co., ricordando insieme quelle che sono state le prime console prodotte dalla Software House. Siamo giunti ai giorni nostri, o meglio al ventunesimo secolo, dove a farla da padrone sono le super console all’avanguardia.

Nintendo Wii

Wii-console.jpg

Il successore di Nintendo Cube, in tutto il suo splendore. Nintendo Wii viene prodotta nel 2006 e costituisce la console Nintendo più venduta tra quelle della settima generazione e precedenti. La console viene presentata per la prima volta all’E3 2015 col nome di Nintendo Revolution, per poi essere confermata all’E3 2016 col nome che noi tutti conosciamo.
L’elemento caratteristico di Nintendo Wii è il Wiimote, ossia il controller senza fili, dalle sembianze di un telecomando da tv. Questo reagisce alle forze vettoriali e alla dimensione spaziale con un accelerometro interno a tre assi. Interagisce, invece, con la console, attraverso dei sensori connessi a questa.
Wii è la consola non portatile più piccola tra quelle firmate Nintendo Co. Può essere posizionata in orizzontale e in verticale. Il colore più diffuso è il bianco, ma nel 2009 è stata prodotta col nero, nel 2010 col rosso, in occasione del 25esimo anniversario di Mario Bros.

Nintendo Wii Mini

Wii Mini.png

Lanciata nel 2012 in Canada e nel 2013 in Europa, Nintendo Wii Mini non si discosta, in reatà, di tanto quanto a dimensioni, rispetto a mamma Wii. Leggermente più alta e ugualmente lunga, è caratterizzata dal bicolore rosse e nero. Non è dotata del Wi-fi né questo è usufruibile tramite un adattatore Ethernet USB.

Nintendo Wii U

Prima console da tavolo di ottava generazione, Nintendo Wii U è stata annunciata all’E3 2011, per poi essere lanciata sul commercio l’anno dopo, nel 2012.

Wii U Console and Gamepad.png

Non può non notarsi il Wii U Gamepad, il caratteristico sistema di controllo della console. Dotato di uno schermo touch, il Gamepad permette di visualizzare sia dati diversi rispetto alla tv consentendo una modalità asimmetrica di gioco, che gli stessi trasmetti su televisore. Il tutto, completamente wireless.
Wii U è la prima console Nintendo con grafica Full-HD 1080p per i giochi. Si collega a internet tramite Wi-fi, con cui può scaricare aggiornamenti o navigare sul browser integrato.
Disponibile in bianco o in nero, da qualche mese (gennaio 2017) ne è cessata la produzione.

Nintendo Switch

La console dell’anno, è stata annunciata un anno fa, ed è il gioiellino di punta di casa Nintendo. A metà tra una console da tavola e una portatile: è, infatti, dotata di una cartuccia elettronica che funge da supporto e fissa la console, ai fini del suo utilizzo su tv.

Nintendo Switch Console.png

A casa, dunque, Nintendo Switch si collega alla tv tramite il Nintendo Switch Dock. Fuori casa, si estrae la console dalla base, le si applicano i due Joy-Con e si esce in compagnia!
È dotata del servizio Nintendo Network, con cui è possibile giocare online i titoli in modalità multiplayer gratuitamente, fino al 2018. Non può mancare, inoltre, l’eShop della casa madre, su cui è possibile scaricare titoli in formato retail e non e applicazioni.
Da Marzo, in sole due settimane, le vendite sono salite alle stelle: 550 mila pezzi negli USA, 360 mila in Giappone. E dopo un mese, si sono toccate 2 milioni e 400 mila unità vendute. Cifre da capogiro!

Cos’altro avrà in riserbo per noi Nintendo Co.? La rubrica  “i Giganti in  Pixel” su Nintendo sicuramente non si concluderà così!

Fonte

Massimo Segante
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x