I 10 platini più semplici da sbloccare su PlayStation 4

0

Il mondo è bello perchè è vario, ma d’altra parte è più facile che la varietà di pensiero semini odio rispetto a creare bellezza. Esistono 2 scuole di pensiero che si scontrano continuamente anche nel mondo del gaming. Vi state chiedendo quali? Giocatori antiplatino vs Trophy Hunter.
I primi sostengono che platinare un gioco toglie il gusto di goderselo in maniera genuina, mentre i secondi controbattono dicendo che per sbloccare determinati trofei si esplora il gioco in maniera più completa, sbloccando extra e segreti altrimenti mai visti in una partita normale.
Personalmente, credo che entrambi abbiano le proprie giuste ragioni, ma da redattore non è il mio ruolo sbilanciarmi per influenzare l’opinione del lettore.
Però posso informarlo con un articolo in modo che possa valutare lui stesso da che parte stare.
Che siate incappati in questa guida per ampliare il vostro palmarès o per farvi un idea su quali dei due tipi di giocatori sopracitati abbia ragione, ecco a voi una top 10 dei platini più semplici da sbloccare su PlayStation 4.

10 – Marvel’s Spider-man

A mani basse il gioco definitivo dell’uomo ragno, la nuova avventura di Peter Parker riesce a soddisfare i fan e chi non è stato mai interessato all’eroe dei fumetti Marvel.
Il platino è a portata di ragnatela, basta finire la storia e completare al 100% il gioco tra accampamenti da smantellare, covi da distruggere, crimini da sventare e collezionabili da trovare, più qualche trofeo riguardante azioni da svolgere cosi semplici  da ottenere che non sarà raro sbloccarli automaticamente entro la fine dell’avventura.

Marvel's Spider-Man

9 – The Order: 1886

Potremmo dire che The Order: 1886 è forse l’esclusiva tripla A più semplice da platinare.
Per sbloccare l’agognato trofeo non bisogna superare chissà che ostacolo più grande di voi: vi basta finire la storia alla difficoltà che preferite, uccidere qualche nemico con delle armi specificate nella lista trofei e infine recuperare tutti i collezionabili (potrete farlo anche a storia finita grazie alla selezione capitoli).
E’ un buon gioco TPS con un ottima trama, grafica stupenda e la durata breve della storia facilita ulteriormente il “Dling” finale.

8 – Rime

Rime è un videogioco adventure-puzzle game dove impersoniamo un bambino naufragato sulla spiaggia di un’isola. Il suo scopo è ricollegare il suo passato e perché si trova in quel luogo misterioso.
La trama si può completare in 5 ore, anche questa volta c’è poco altro da rimboccarci le maniche, se non trovare i collezionabili, ma il gioco è di cosi breve durata che non è difficile trovare su Youtube delle guide costituite da un solo walkthrough che iniziano dal naufragio e terminano con lo sbloccamento del platino.

RIME Gratis su Epic Games Store

7 – Lara Croft Go

L’eroina più amata di sempre questa volta in versione “Lite”, alla ricerca di una nuova avventura che la porta ad imbattersi in grossi ragni e serpenti spaventosi in un gioco di strategia a turni ben realizzato.
Per il platino ti basterà finire la storia e rompere tutti i vasi, ognuno di esso dropperà un pezzo di reliquia che andandoli a sommare ci porteranno tesori e trofei.
Il gioco è godibile e semplice, ma la difficoltà è praticamente azzerata grazie all’opzione “chiedi aiuto” che ci indicherà ogni mossa da fare per superare il livello. Anche i collezionabili non sono molto nascosti e non è impossibile trovarli tutti alla prima partita, ma nel caso ti fossi perso qualcosa per strada anche qui sarà possibile selezionare i livelli con i vasi mancanti.

Lara Croft Go

6 – Life Is Strange

La famosa avventura di Max e Chloe pubblicata da Square Enix ha appassionato anche chi era totalmente estraneo al genere delle avventure grafiche.
Non sarà difficile infatti portare a termine la trama principale e trovarsi così a metà strada per il conseguimento del trofeo finale.
Oltre aver finito la storia infatti, basterà scattare le foto con Max. In caso tu te ne sia persa qualcuna per strada, basterà tornare al livello richiesto per recuperarla.

Life Is Strange

5 – Conan Exiles

Dall’universo di “Conan il Barbaro”, ecco il survival sviluppato e pubblicato da Funcom che ci permetterà di creare il nostro personaggio, il cui verrà salvato proprio dallo stesso Conan nel prologo da una morte certa legati nel deserto.
In realtà sbloccare questo platino non sarebbe facile, se non avessero inserito una modalità admin che ci permette di essere invincibili, far spawnare qualsiasi boss e ucciderlo spuntando una casella, materializzare qualsiasi oggetto del gioco in pochi secondi e craftare armi e armature con la semplice pressione di un tasto.
Il platinum trophy è sbloccabile in circa 30 minuti.

Conan Exiles

4 – Burly Men At Sea

Burly Men At Sea è un avventura narrativa a scelta multipla, narra di 3 fratelli grossi e barbuti che salpano con la loro imbarcazione in cerca di entusiasmanti avventure.
Se vogliamo platinarlo, dovremo compiere tutte le scelte possibili, costringendoci a finire il gioco 12 volte.
Sembrerebbe un platino abbastanza longevo, se non fosse che ogni partita dura 15 minuti.
Tutto sommato è un gioco divertente proprio per la sua rapidità ed è curioso andare a provare ogni incrocio di trama per vedere a quale conseguenza porterà.

Burly Men At Sea

3 – Little Adventure On The Prairie

Ennesimo indie dalla breve durata che come unico requisito per il platino ci richiede di terminare tutti i livelli.
Il gioco si presenta come un pessimo action-adventure a scorrimento laterale, non è difficile infatti concatenarsi con i nemici e rimanere bloccati mentre si salta, con un gameplay basilare composto da salto e attacco, oltre che level design praticamente scarno e poco curato.
E’ evidente che gli svilppatori hanno concepito l’idea di base soffermandosi solo sul creare un platino semplice ed accessibile a chiunque, infatti si raggiunge l’ambito trofeo nel giro di una ventina di minuti.

Little Adventure On The Praire

2 – Le opere di Telltale Games

Le avventure narrative di quella che fù Telltale Games condividono tutti lo stesso obiettivo da raggiungere per conseguire il platino: ovvero terminare la storia.
Inoltre sono avventure multimediali molto godibili, quindi non risulterà pesante portare a termine la trama.
Per chi è interessato, ce ne sono per tutti i gusti: da storie costruite su altri franchise come The Walking Dead e Game Of Thrones a quelle inedite create dalla software house come The Wolf Among Us.
Unica pecca è che dopo il fallimento dell’azienda avvenuto l’anno scorso, non è raro che alcuni di questi titoli vengano rimossi dagli store fisici e digitali.

The Walking Dead

1 – My Name Is Mayo

Il titolo perfetto per ogni cacciatore di trofei che voglia aumentare il suo numero di platini con il minimo sforzo.
Perchè per conseguire il trofeo di platino bisogna… Colpire un barattolo di maionese 10.000 volte con la sola pressione del tasto X.
Il gioco non presenta nemmeno un accenno di trama, quindi non aspettatevi di vedere molto altro se non lo stesso barattolo (che però potrete personalizzare con costumi che sbloccherete ad ogni totale di pressione del tasto) per mezz’ora, giusto il tempo per sbloccare il platino più facile di questa top.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>
small_c_popup.png

Seguici sulla nostra pagina INSTAGRAM

Ogni giorno MEME, sondaggi, news e stories sul mondo videoludico!