I 10 glitch più fastidiosi di sempre

Errori, bug e glitch che ci strapperanno più di un sorriso...o forse tutto il contrario

L’altro giorno stavo giocando al gioco Dragon Ball Z Kakarot e mi sono imbattuto in un fastidioso bug che mi ha fatto penare e non poco. Allorché mi è venuta l’idea per un listone con 10 errori di programmazione all’interno dei videogiochi. Che essi siano divertenti, che facciano diventare il titolo impossibile o addirittura più facile, sempre di sviste degli sviluppatori si tratta. Dai che ci facciamo pure due risate.

Legend of Zelda Ocarina of Time – Tu puoi passare!

Partiamo con una saga davvero fantastica e con quello che è, a detta di molti, il miglior capitolo. Chiunque ha giocato ad Ocarina of time sa per certo che ci vogliono diverse ore per completare il titolo tuttavia, grazie ad un glitch presente all’inizio nella foresta dei Kokiri, è possibile portare a termine il tutto in appena 19 minuti. Nel gioco il personaggio di Mido non ci farà passare perché i folletti che lasciano la foresta Kokiri possono morire, ma se noi, grazie ad un glitch, riusciremo ad oltrepassarlo  salteremo un buon 90 % del gioco andando dritti allo scontro finale con Ganon.

Piccolo fact: Nel rifacimento per 3DS Grezzo, il team responsabile del remake, ha mantenuto tutti i glitch e i bug presenti nella versione Nintendo 64, questo per dare un’esperienza al 100% fedele all’originale.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 1

Super Mario Bros. – 8 mondi più uno (anzi meno uno)

Qui ci vuole un po’ di metodo e precisione per arrivarci. Nel secondo livello del primo mondo, se oltrepasseremo il muro sopra l’ultimo tubo (quello che poi ci porta alla bandierina per capirci) andremo nella warp zone che ci farà arrivare al secondo, terzo o quarto mondo. Ma se invece che saltare sopra il muro ci passi in mezzo e non fai caricare i tre tubi che ti fanno arrivare al salto dei livelli, ma ci fermiamo solo al primo che ci si pone davanti, arriveremo al mondo -1. È un livello subacqueo infinito privo di nemici. A dirla tutta manco vale la pena di provarci.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 2

Assassin’s Creed Unity – Horror movie (Parte prima)

Mia nonna diceva, in marcato accento palermitano, cu accurza allonga e cu allonga accurza (tradotto sarebbe Chi accorcia allunga e chi allunga accorcia). Se in Ubisoft avessero fatto tesoro di questa perla di saggezza sicula probabilmente non avrebbero dovuto sorbirsi anni e anni di meme. Infatti Assassin’s Creed Unity, primo gioco della saga pensato per la current generation (il precedente, Black Flag, era per Playstation 4/Xbox one, ma anche per Playstation 3/Xbox 360), fu frutto di uno sviluppo fatto in estrema fretta per essere messo in commercio il prima possibile. Il risultato? Il film Mars Attack! ambientato nella Francia in piena rivoluzione.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 3

The Elder Scrolls Skyrim – Un bug con intorno un gioco

Qui c’è l’imbarazzo della scelta davvero. Azzardo che ci si potrebbe fare un articolo solo dedicato agli innumerevoli bug di Skyrim. Si va dai tomi da raccogliere infinite volte che venduti ci frutteranno 50 monete l’uno al poter coprire la vista dei personaggi sullo schermo potendogli rubare qualsiasi cosa (pure i vestiti). O ancora la possibilità di colpire i personaggi che non possono morire, ma comunque ci fanno guadagnare punti esperienza, arrivando a livelli inimmaginabili nel prologo di missione. E fidati tanti, tantissimi altri.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 4

Grand Theft Auto V – Tranquillo parla pure, io aspetto

Ci sta che una serie così gigantesca come GTA abbia qualche glitch, una mappa molto estesa, molte scene da gestire insomma un’opera mastodontica. Però il bug che si presenta qui potremo usarlo a nostro favore. Se infatti avremo la polizia alle calcagna, per far si che questa non ci dia più fastidio, potremo far partire una missione. In quel caso i nostri inseguitori si fermeranno (si anche nella cutscene se inquadrati, vedremo i tutori della legge fermarsi come se nulla fosse) e ripartire alla nostra caccia una volta riprese le redini del gioco.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 5

Red Dead Redemption – Horror movie

Restiamo in casa Rockstar nell’altra sua punta di diamante, Red Dead Redemption. Andiamo con il primo (anche se a dirla tutta pure del secondo ci sarebbe da scrivere). Ad un certo punto del gioco ci potremo imbattere in esseri umani volanti o a 4 zampe. Questo avviene perché in alcune parti il gioco può scambiare le skin degli animali con quelle degli umani. Esilarante si, almeno fintanto che un puma con le sembianze di una donna ci attacca, ci uccide e ci porta al game over.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 6

Madden NFL 15 – Le dimensioni NON contano

Questa fa abbastanza sorridere e molti non ne sono a conoscenza, visto che un gioco di football americano nel bel paese, non ha tutta questa mole di vendite. Se sceglieremo i Cleveland Browns, schierando il giocatore Christian Kirksey questo risulterà alto quanto due mele o poco più (si è stato più forte di me dovevo scriverlo). La cosa che fa ancora più ridere è che il giocatore in questione è un bestione di 110 Kg alto circa 1,90 m. Tuttavia la potenza resterà la medesima, anche in formato mignon.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 7

Dragon Ball Z Kakarot – Where are you Vegeta?

Questo è il bug cui ti parlavo ad inizio articolo. Il gioco è recente e ci sta, in più una patch è uscita da poco quindi è facile che abbiano già corretto l’errore…spero. Comunque, quando controlleremo Piccolo e dovremo andare contro l’androide N 20, prima di affrontarlo dovremo parlare con Gohan, Tenshinhan, Crilin e Vegeta…ma dov’è il principe dei Saiyan? Se scatterà il bug (perché non a tutti succede) non lo troverai da nessuna parte. É però possibile sistemarlo aprendo la mappa e andando ad affrontare le aure rosse ancora presenti. Quindi se non hai Piccolo ad un buon livello preparati a perdere tempo…tanto tempo.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 8

Pokèmon Rosso e Blu – Altri Pokèmon

Quando tutti pensavano che il Pokèdex fosse completo ecco li che ti salta fuori un altro Pokèmon. Se vai dalle parti dell’isola di Cannella, potresti imbatterti in questo essere: non è nient’altro che un ammasso di pixel che compongono una non ben precisa forma corrispondente al nome di Missingno. Lo so che cercherai di catturarlo e se ci riuscirai avrai un pro e un contro. Il pro è che nello slot 6 dello zaino qualsiasi oggetto tu metta verrà moltiplicato, quindi sì, potresti avere milioni e milioni di master ball, il contro è che molto probabilmente il tuo salvataggio verrà corrotto con conseguente obbligo di cancellazione del file. A Pokèdex completo non è propriamente simpatico.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 9

Pool of Radiance: Ruins of myth Drannor – Distruggo tutto

Chiudiamo con un bug che non auguro nemmeno al mio peggior nemico. Si tratta di un gioco uscito nel 2002 per sistema operativo Windows, a dirla tutta poco divertente e con gravi problemi di gameplay, in questi casi qualsiasi giocatore semplicemente disinstallerebbe il gioco dal proprio hard disk…beh a tuo rischio e pericolo. Infatti se provi a far partire la procedura di rimozione, questa cancellerà anche alcuni file del sistema operativo con conseguente dipartita di Windows. Quindi una disinstallazione estremamente profonda.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 10

Outsider Nintendo 64 – I LOVE YOU

Outsider perché non si parla di un gioco, ma dell’intera console. Se infatti noi inseriremo il gioco The Legend of Zelda: Ocarina of Time (menzionato prima) e proveremo a muovere la cartuccia, mettendo fuori asse i pin che la compongono, ci comparirà a schermo una schermata nera che ci dirà “I Love You”. Oh, ma che dolci.

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 11

Outsider N2 Spyro – Il gioco nel gioco, praticamente una matrioska

Non si tratta di un vero e proprio glitch, ma più una dimenticanza degli sviluppatori. Altri dicono che sia una specie di easter egg, ma ci credo davvero poco poco. Nel gioco Spyro Year of the dragon, se inserisci un cheat code (L1, R1 e Quadrato schiacciati contemporaneamente prima che compaia la schermata di Start) avrai accesso alla demo di Crash Bash, party game per Playstation con protagonista Crash Bandicoot. Se però userai una Gameshark o Action Replay potrai tranquillamente giocare l’intero titolo con però qualche intrusione proveniente da altre serie, guarda l’immagine sotto per capire meglio. In ogni caso sono pur sempre due al prezzo di uno!

I 10 glitch più fastidiosi di sempre 12

Fonte

In quanti di questi bug/glitch/errori ti sei imbattuto? scrivilo nei commenti qui sotto!

Marco Consiglio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI