House of Ashes

House of Ashes: chi sono i veri mostri?

Il Game Director ci spiega chi sarà la vera minaccia e questo dipenderà solo da noi

House of Ashes è il terzo capitolo dell’antologia horror creata da Supermassive Games e con l’ultimo trailer rilasciato dal publisher Bandai Namco abbiamo avuto un assaggio di quelle che saranno le dinamiche e le tematiche che vivremo in questo nuovo capitolo.

Affronteremo una minaccia reale, ma i veri mostri quali sono? Le creature soprannaturali assetate di sangue o la persona che ha dimenticato la propria umanità? Queste sono le domande che faranno da cardine in tutta la vicenda. Ad analizzare questa tematica è lo stesso Game Director, Will Doyle.

House of Ashes

I mostri sumeri non saranno gli unici che dovremo affrontare in House of Ashes

House of Ashes si svolge al termine della guerra in Iraq, nel 2003. Tra le cime dei monti Zagros, una squadra militare d’élite alla ricerca di armi chimiche viene attaccata dalle forze di resistenza irachene. Nel corso del conflitto a fuoco, la terra sotto ai loro piedi si spacca, facendo precipitare entrambe le fazioni tra le rovine di un tempio sumero da tempo perduto.

Ma non saranno soli laggiù: hanno risvegliato un nido di creature soprannaturali assetate di sangue. Nel corso di una notte, i nostri superstiti devono scoprire come evadere, adattarsi e affrontare l’orda di creature che dà loro la caccia. Per sopravvivere a questa notte, i nostri soldati devono instaurare un’alleanza con chi, in superficie, era loro nemico.

In una situazione del genere, in cui chi prima era nostro nemico potrebbe ora essere un nostro alleato per la sopravvivenza, ci fideremo oppure no? Non tutti saranno nostri alleati,  perciò dovremo compiere delle scelte: chi aiutare, chi abbandonare, di chi fidarsi.

House of Ashes

Il misto di pregiudizi, rivalità e diffidenza creerà tantissima tensione tra i personaggi e ciò ci porterà a domandarci se le creature siano gli unici mostri nel sottosuolo. La collaborazione sarà la chiave per la sopravvivenza, ma non sarà facile instaurarla con chi poco prima cercava di ucciderci.

Alcune scelta saranno condizionate dalla natura stessa della sopravvivenza, che richiederà dei sacrifici. Starà a te decidere se abbandonare un compagno ferito perché un peso per la tua sopravvivenza oppure fare di tutto per salvarlo rischiando la propria vita.

Consentirai a chi prima era tuo nemico di lottare al tuo fianco per il bene di tutti o lascerai che combattano per la propria sopravvivenza? Rimarrà a noi la scelta di come costruire i rapporti all’interno di House of Ashes e così decidere cosa fare della nostra umanità.

Insomma, l’obiettivo di Supermassive Games è proprio quello di mettere in discussione la nostra moralità ed etica, scendendo così dal piedistallo che ci eravamo creati.

House of Ashes arriverà il 22 ottobre 2021 e sarà disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Serie X|S e PC (via Steam):

Fonte

Sei interessato a questo nuovo capitolo della The Dark Picture Anthology? Dicci cosa ne pensi con un commento!

Simone Strinati
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI