Horizon Zero Dawn 2: emergono annunci di lavoro sul sito Guerrilla

Annunci ufficiosi si fanno sempre più strada sul sequel del 2017 targato Guerrilla Games

Guerrilla assume personale
0
GIOCHI IN USCITA
19 novembre Shenmue III
epic
PS4
19 novembre Munchkin: Quacked Quest
switch
19 novembre Bubble Bobble 4 Friends
switch
21 novembre Asterix & Obelix XXL 3: The Crystal Menhir
PS4
xone
steam
switch
21 novembre Deemo Reborn
PS4

Sin dal rilascio ufficiale di Horizon Zero Dawn avvenuto nel 2017, non si fa altro che parlare di un sequel e di quali nuovi scenari incredibili potrebbe mostrare dopo il grande successo del capostipite.

A confermare questi desideri incontenibili, e che creano sempre l’acquolina in bocca per gli appassionati del mondo creato da Guerrilla Games, è l’annuncio pubblicato sul sito della nota azienda su posti di lavoro vacanti da riempire.
Come avevamo precedentemente specificato qualche settimana fa, Guerrilla è attualmente alla ricerca di alcune figure all’interno del proprio staff per consolidare la forza lavoro sul loro prossimo progetto.

Come facciamo a sapere che si tratta del sequel di Horizon Zero Dawn? Questa volta è l’azienda stessa a specificare che, tra le mansioni da ricoprire, l’incaricato dovrà occuparsi di “creare straordinari ambienti di Horizon”, specificando l’oggetto della posizione dal titolo (tradotto per l’occasione) di “Artista Tecnico della Vegetazione“.
Non solo l’incaricato dovrà disegnare/creare la vegetazione per ricoprire l’intero mondo di gioco, ma dovrà anche collaborare con gli storytellers del progetto per far fronte a richieste particolari durante alcune sessioni di gioco.

Dunque sembra che un’altra notizia ufficiosa da parte di Guerrilla Games sia stata lanciata in favore di tutti coloro che attendono un ritorno di Aloy e della battaglia tra macchina e umano. Non si può di certo pensare ad un altro tipo di DLC per il capostipite, poiché annunci di lavoro simili sono emersi sin dalla fine del 2017 dopo il rilascio di The Frozen Wilds, quindi impensabili per un eventuale contenuto aggiuntivo del primo capitolo. In più, basti pensare che anche l’attrice che ha prestato il volto e le movenze in motion capture di Tatai qualche mese fa si è lasciata sfuggire che un seguito di Horizon Zero Dawn è in sviluppo.

A conti fatti sempre più rumor affermano la presenza di un nuovo progetto legato al videogioco rilasciato da Guerrilla nel 2017, e sempre più consistenti si fanno le voci su un possibile rilascio al lancio di PlayStation 5 (che avverrà intorno al natale 2020) o qualche mese dopo l’uscita sul mercato della nuova generazione di console. Da scartare, infine, l’ipotesi che si possa trattare del progetto VR di Horizon perché quest’ultimo è in sviluppo presso i Sony London Studios, una compagnia totalmente slegata da quella olandese.

In vista dunque del nuovo annuncio di lavoro e delle succose informazioni che stanno giungendo in queste settimane riguardo al nuovo progetto Guerrilla, non resta che attendere annunci ufficiali sulla nuova console e, di conseguenza, sulla line-up che essa costituirà al lancio; e se tra questi figurerà un plausibile Horizon Zero Dawn 2.

Horizon Zero Dawn è disponibile su PlayStation 4. La versione digitale del gioco in vendita sullo Store PlayStation vanta il gioco principale, il contenuto The Frozen Wilds, più l’artbook digitale e un tema dinamico per il sistema PlayStation 4 ad un prezzo molto vantaggioso.

Questa volta Guerrilla Games si è sbottonata ed ha specificato nel suo oggetto dell’annuncio di lavoro quali figure ricerca per ampliare il proprio staff in vista del nuovo progetto.

Tu che cosa ne pensi? Saresti pronto a rituffarti nel mondo pullulante di vegetazione e animali meccanici nel sequel di successo del 2017? Faccelo sapere nei commenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Questa volta Guerrilla Games si è sbottonata ed ha specificato nel suo oggetto dell’annuncio di lavoro quali figure ricerca per ampliare il proprio staff in vista del nuovo progetto.

Tu che cosa ne pensi? Saresti pronto a rituffarti nel mondo pullulante di vegetazione e animali meccanici nel sequel di successo del 2017? Faccelo sapere nei commenti.

0