GTA Online

GTA Online: addio alle versioni PlayStation 3 e Xbox 360

Stessa sorte toccherà ai servizi online di L.A. Noire e Max Payne 3

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Con un comunicato ufficiale sul sito dell’azienda, Rockstar Games ha annunciato che verranno chiuse le versioni PlayStation 3 e Xbox 360 di Grand Theft Auto Online.

La stessa identica sorte toccherà anche ai servizi online di altri due titoli della software house: L.A. Noire e Max Payne 3.

Per l’esattezza, mentre per GTA Online la “data dell’apocalisse” sarà il 16 dicembre 2021, L.A. Noire e Max Payne 3 avranno vita ancora più breve, dato che la chiusura dei servizi online avverrà il 16 settembre 2021.

GTA Online - Shark Cards

Riguardo GTA Online per PlayStation 3 e Xbox 360, saranno due le date importanti: il 16 settembre 2021 verranno tolte dal commercio le carte prepagate Shark le quali permettono di ricevere valuta di gioco da spendere poi all’interno del titolo; il 16 dicembre 2021, invece, GTA Online smetterà di esistere, insieme al monitoraggio delle statistiche del Social Club di Rockstar Games.

Rockstar Games cala la falce sulla versione PlayStation 3 e Xbox 360 di GTA Online

Purtroppo ci viene comunicato dalla software house che non sarà possibile trasferire i dati dei personaggi o i progressi effettuati, da una console PlayStation 3 e Xbox 360 a quelle della generazione seguente.

Ovviamente il tutto è inerente “solamente” ai servizi online, quindi la modalità storia di GTA V non verrà intaccata in nessun modo.

Inoltre, esattamente come succederà per GTA Online, il 16 settembre 2021 anche i servizi online di L.A. Noire e Max Payne 3 smetteranno di esistere, e proprio come per il primo titolo anche in questo caso non sarà più disponibile il monitoraggio delle statistiche del Social Club di Rockstar Games.

GTA Online - Social Club Rockstar Games

Una scelta che magari sarà difficile da digerire da parte degli utenti che ancora sfruttano i suddetti servizi per PlayStation 3 e Xbox 360, ma è anche vero che dall’attuale generazione di console a quella interessata sono intercorsi più di 7 anni.

Quindi è logico pensare che Rockstar Games abbia di certo preferito puntare sulla nuova generazione piuttosto che tenere in piedi quelle precedenti.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ne pensi di questa sorte che spetterà ai giocatori dei titoli Rockstar Games per PlayStation 3 e Xbox 360?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro