Gotham Knights

Gotham Knights, tutti i dubbi svelati nel Q&A del 26 maggio su Discord

Old gen, crimini, alternanza giorno-notte e molto altro ancora

Il 26 maggio 2022 la Executive Producer Fleur Marty e il Game Director Geoff Ellenor hanno risposto alle domande dei fan durante un Q&A tenutosi sul canale Discord del tanto atteso Gotham Knights. Vediamo insieme quali sono state le domande, e soprattutto le risposte, più interessanti.

Gotham Knights e la cancellazione delle versioni per console old-gen

Il chiarimento più importante è stato quello sulla cancellazione del gioco di Warner Bros. Games per console PlayStation 4 e Xbox One. A chiarire la situazione ci ha pensato Fleur Marty. Il motivo è semplice: il team ha preferito dar vita ad un gioco della massima qualità possibile. Queste le parole della Executive Producer:

“Quando abbiamo considerato la scopo e l’obiettivo di Gotham Knights, abbiamo dovuto dare la priorità e concentrare i nostri sforzi per creare un gioco con un livello di qualità soddisfacente per la generazione corrente. Capiamo perfettamente che questo possa essere sconvolgente per i giocatori che non possiedono ancora una console di nuova generazione, credetemi, non abbiamo preso questa decisione alla leggera, ma, alla fine, volevamo concentrarci sulla realizzazione di un gioco del quale andare davvero fieri.”

Esplorazione, mondo di gioco e NPC

Tra le altre curiosità è stata confermata la possibilità di scegliere con chi giocare. Il giocatore non sarà mai obbligato ad impersonare per forza un cavaliere rispetto ad un altro, ma avrà sempre la possibilità di affrontare trama ed esplorazione con il suo personaggio preferito. Solo il alcuni punti che riguardano brevi archi narrativi dedicati ad uno specifico cavaliere di Gotham, sarà costretto ad utilizzare Robin, Batgirl, Red Hood o Nightwing.

Per quanto riguarda l’esplorazione ci sarà molta più libertà rispetto alla serie Arkham. Potremo interagire con molti più NPC, non essendoci solo criminali per le strade di Gotham, e potremo entrare in più edifici. Inoltre potremo sventare diversi crimini di diverso genere. Crimini in cui, se non li affronteremo nella notte corrente, non potremo più imbatterci.

A proposito dell’alternanza giorno-notte, i giocatori potranno esplorare Gotham solo dopo il tramonto. Durante le ore diurne ci ritroveremo ad elaborare i nostri piani nella Torre dell’Orologio. Altra novità è il meteo dinamico“, infatti ogni notte sarà condizionata da un tempo diverso. A volte pioverà, altre sarà sereno, altre invece, come visto nel primo gameplay pubblicato, nevicherà.

gotham knights batman robin nightwing red hood batgirl warner bros games montreal

Stili di combattimento

Altro dubbio chiarito è sullo stile di combattimento. Sappiamo che Batgirl è il cavaliere con lo stile più simile a Batman e che Red Hood aka Jason Todd è esperto di armi da fuoco. Questo influirà ovviamente sul nostro approccio ad ogni scontro, ma senza farci rinunciare alla possibilità di togliere di mezzo i nemici con i classici KO silenziosi.

Oltre allo stile di combattimento, sarà totalmente diverso anche il modo in cui sorvoleremo la città o come ci sposteremo da un tetto ad un altro. Robin potrà teletrasportarsi, Batgirl sfrutterà rampino e mantello, mentre Red Hood e Nightwing potranno contare su uno stile parkour alla Assassin’s Creed.

Le domande sono ancora tante, sia riguardo la trama sia riguardo lo sviluppo dei personaggi, ma Fleur Marty e Geoff Ellenor hanno rassicurato i fan dando appuntamento ad un prossimo Q&A ancora senza una data.

Per leggere l’intervista completa puoi visitare il canale Discord ufficiale. Ricordiamo che Gotham Knights uscirà il 25/10/2022 su PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC.

Fonte

E tu quali domande vorresti porre nel prossimo Q&A? Faccelo sapere nei commenti!

Naike Sciabbarrasi
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI