0
0

Ghostwire: Tokyo ti permette di accarezzare tutti i cani della città

Shinji Mikami ha confermato che all'interno di GhostWire: Tokyo si potrà accarezzare i cani

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Nonostante il Quakecon Digital non abbia spiccato tra le convention presentate durante questo periodo di pandemia, non sono mancati interessanti dettagli sui prodotti che già conoscevamo e che non vediamo l’ora di avere tra le mani. Uno tra questi è proprio GhostWire: Tokyo.

Shinji Mikami si è presentato con il più grande annuncio della settimana, se non di tutti i tempi. Tango Gameworks è lieta di annunciare a tutti i futuri giocatori di Ghostwire: Tokyo che, oltre a salvare la città di Tokyo dalle terribili creature che la popolano, il protagonista dovrà accudire i cani della città accarezzando le loro pelose criniere.

GhostWire: Tokyo, la città dei cani

Dato che il 90% della popolazione della città è sparita misteriosamente, chi si prenderà cura d’ora in poi dell’akita inu del vicino? Sarà compito nostro fargli tante, tante coccole. Ti lasciamo qui sotto il nuovo trailer rilasciato durante la Quakecon Digital di ieri sera “Work in Pawgress”:

Dai no, veramente, scherzi a parte non è stata una conference ricca di incredibili novità a parte l’annuncio del primo DLC di Doom Eternal. Sembra come se Bethesda, messa alle strette, abbia deciso di pubblicare questo nuovo trailer di GhostWire: Tokyo, pur di aggiungere contenuti durante l’evento.

Quel bellissimo cucciolo è senza ombra di dubbio in netto contrasto con le atmosfere tipicamente descritte dal maestro Mikami. Speriamo che le entità malvagie che popolano Tokyo non possano uccidere i cani che vivono nella metropoli giapponese. Già con The Last of Us Parte 2 si è acceso un discreto focolaio sull’argomento e potrebbe capitare anche con il nuovo titolo di Tango Gameworks. Nessuno vuole veder morire un akita inu. Il film con Richard Gere è stato più che sufficiente.

quakecon ghostwire tokyo playstation 5 bethesda shinji mikami

Preoccupazioni per il benessere dei cani virtuali a parte, Ghostwire: Tokyo sembra puntare ancora una volta verso la giusta direzione. Questo gameplay “karate misto magia” sembra davvero interessante. Il lato divertente di questa news è che questo piccolo video rilasciato durante l’evento Bethesda, seppur più breve, è stato senz’altro più chiaro rispetto a quello rilasciato a giugno durante l’evento reveal di PlayStation 5. L’altro trailer sembra più che altro un rave party al neon. Speriamo che questo nuovo progetto di Tango Gameworks riesca a superare le nostre aspettative.

Ghostwire: Tokyo verrà rilasciato per PC e PlayStation 5 nel 2021.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1277

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0