Gamescom 2021

Gamescom 2021: analisi dell’opening night live

Scopriamo insieme alcuni dei migliori annunci della serata condotta dal giornalista e presentatore Geoff Keighley

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

La serata del 25 agosto ha aperto i battenti della Gamescom 2021, l’evento conclusivo del periodo estivo a tema videoludico. L’opening night live è stato gestito e presentato dal giornalista Geoff Keighley, in una conference rigorosamente tramessa via streaming, causa restrizioni covid-19. Oltre a non avere l’apporto del pubblico, piccola nota dolente, bisogna sottolineare la bassa qualità di alcuni trailer mostrati (colpa della scarsa qualità dello streaming), arricchiti si fa per dire, da costanti fermi immagine.

Tralasciando queste piccole incertezze, l’evento iniziale della Gamescom 2021 che proseguirà fino al 27 agosto, è stato piacevole anche se privo di clamorosi colpi di scena. Iniziamo a questo punto con una rapida panoramica degli annunci più importanti.

Gamescom 2021: tante novità in vista del 2022

Lo show si è aperto con l’annuncio del reboot di Saints Row, in cui ci sono stati mostrati un corposo trailer e qualche stralcio di gameplay in versione pre-alpha. In seguito abbiamo fatto la conoscenza di Marvel Midnight Suns, un titolo strategico a tema supereroi sviluppato dagli autori di Xcom. La breve intervista concessa ad uno degli sviluppatori, ha chiarito alcuni degli intenti della software house, molto attenta durante lo sviluppo alla scelta della squadra ed alle meccaniche rpg.

Uno degli annunci più interessanti dell’opening targata Gamescom 2021 è stato il reveal di una corposa parte della campagna di Call of Duty: Vanguard. Sorprendente il cambio di stile votato alla verticalità con mappe dall’ampio respiro, dove la protagonista del trailer gameplay, si districa fra scalate e fughe al cardiopalma.

Halo Infinite Controller Elite

La palla è passata successivamente ad Halo Infinite, grande assente della conferenza Xbox, che finalmente chiarisce i dubbi sull’uscita della campagna fissandone la data ufficiale. L’8 dicembre 2021 potremo così finalmente mettere le mani su uno dei titoli più attesi dell’anno. Oltre alla data di uscita, 343 Industries ha confezionato appositamente per l’evento un piccolo trailer introduttivo della prima stagione del multiplayer online.

Gamescom 2021: l’inizio in grande stile porta ad una conclusione sottotono

La Gamescom 2021 ha inoltre riservato spazio ad un progetto indipendente, sviluppato interamente da una sola persona, Midnight fight express. Menzione d’onore riservata al titolo per il grande stile e le ottime animazioni mostrate nello spettacolare trailer. Passiamo all’annuncio della prima stagione di Splitgate, lo spettacolare arena che sta spopolando negli ultimi mesi.

Arriviamo ora al turno di Riders Republic, il folle titolo a tema sport estremi sulla falsa riga di Steep, sviluppato da Ubisoft. Oltre ad un nuovo trailer gameplay è stata annunciata la beta aperta disponibile fino al 28 agosto su tutte le piattaforme. Cattura la scena UFL, un nuovo videogioco calcistico free to play realizzato in Unreal Engine, che si prepara a dar battaglia agli storici FIFA e PES.

Artwork di Riders Republic

Inaspettato come il precedente annuncio, è stato quello di Outlast Trial, uno spin-off della celebre saga horror. Si tratta di un titolo cooperativo ambientato durante la guerra fredda, in cui un team formato da quattro diversi player, dovrà cercare di fuggire da un laboratorio sperimentale pieno di trappole e temibili avversari.

Gamescom 2021: ultimi annunci e conclusioni finali

Far Cry 6 è così tornato a mostrarsi con alcuni nuovi scorci di campagna, in cui la figura di Anton Castillo continua a  spiccare, nonostante i dubbi sul comparto tecnico del titolo, progetto crossgenerazionale lontano dall’essere all’avanguardia. Annunciata inoltre la open beta di New World, l’affascinante MMO sarà disponibile in prova dal 9 al 12 settembre.

L‘intrigante Sifu, l’esclusiva Sony a tema arti marziale riceve finalmente una data di uscita, prevista per il 22 febbraio 2022 su PlayStation 4 e PlayStation 5. Non solo buone notizie per i fan dell’ammiraglia giapponese, dato l‘annuncio del rinvio di Horizon: Forbidden West, inizialmente pensato per un debutto a fine 2021. La nuova data di uscita recita 18 febbraio 2022, per una delle esclusive più attese dopo il successo del primo capitolo.

Smorza la delusione l’annuncio della patch next gen di Horizon: Zero Down, che raggiunge così i 60fps. L’opening Nitgh Live della Gamescom 2021 si è conclusa con uno spazio dedicato ad Hideo Kojima ed il suo Death Strending Director’s Cut.

Horizon Forbidden West

In definitiva è stato un evento pieno di annunci, alcuni previsti da qualche leak mentre altri completamente inediti. Il ritmo ed il problematico streaming hanno smorzato l’entusiasmo, rendendo comunque più che positivo lo show d’apertura.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Hai seguito in diretta la presentazione? Cosa ne pensi degli annunci? Facci sapere la tua nei commenti qui sotto!!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro