1
0

Flight School Studio annuncia Creature in the well su Switch

Durante il Nintendo Indie World, Flight School Studio ha presentato il proprio ultimo lavoro: Creature in the Well

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

3 Articoli più letti

Destiny 2, Bungie rimuove il limite alle ricompense dai raid “vecchi”
Anthem: ad un anno e mezzo dall’uscita, il gioco vale davvero solo € 5,00 ?
Minecraft Creeper Crunch: la colonna portante di ogni colazione videoludica
Naviga tra i contenuti

Durante l’evento del Nintendo Indie World 2019 Adam Volker, direttore creativo di Flight School Studio, ha annunciato l’uscita del suo nuovo titolo su Nintendo Switch, Xbox e Steam. In Creature in the well, questo il titolo, interpreteremo BOT C,  l’ultimo ingegnere di una piccola comunità di robot. Il gioco è già disponibile per il pre-order nel Nintendo eShop e nello store Microsoft , al prezzo di 13.99 dollari/Euro con un 10% di sconto; i possessori invece di Xbox Game Pass potranno riscattarlo gratuitamente al Day One sia su Xbox One che su Windows PC.

Il gioco si potrebbe definire un dungeon crawler hack’ n’ slash con visuale dall alto, ma la sua meccanica di base è inspirata a giochi come pinball e breakout; elementi che uniti formano una strana combinazione che si mescola alla perfezione, creando uno stile unico denominato dagli stessi sviluppatori “Pinbrawler”. Il nostro obiettivo sarà quello di salvare la città di Mirage da una tempesta di sabbia inarrestabile riattivando un’antichissima macchina meteorologica dentro una montagna, rimasta inattiva per secoli a causa di una misteriosa e gigantesca creatura inquietante che vi dimora, nascosta nelle tenebre.

Durante la nostra avventura, infatti, esploreremo numerosi dungeon intricati e pieni di trappole, superando le varie stanze che li compongono. Ogni stanza è caratterizzata da diversi circuiti che devono essere attivati grazie all’energia da noi accumulata e lanciata con la nostra arma sottoforma di sfera rimbalzante. Ogni volta che colpiremo i vari circuiti e i vari “muri” raccoglieremo nuova energia che accumuleremo in alto a sinistra della nostra schermata di gioco. L’energia totale accumulata poi potrà essere spesa anche per sbloccare le porte di nuovi dungeon e potenziare e migliorare armi e abilità del nostro personaggio. Ma non è tutto, dovremo fare molta attenzione nel nostro viaggio, perché oltre a riattivare la macchina, dovremo fare attenzione sia a superare le numerose trappole escogitate dalla creatura, che metteranno alla prova sia i nostri riflessi che le nostre capacità logiche con astuti e ben architettati puzzle ed enigmi ambientali, che agli sporadici attacchi della creatura stessa, quando tenterà di fermare il nostro cammino. Potremo anche in alcuni momenti visitare alcuni avamposti della città di Mirage incontrando i suoi gentili cittadini come Danielle, il fabbro drago-coccodrillo che ha forgiato tutte le armi e gli strumenti che troveremo nel gioco, e che potremo potenziare nella sua locanda.

Creature in the Well contiene in tutto otto dungeon unici realizzati con estrema cura a mano,  ognuno con il suo personale stile grafico,  tema e stile visivo. Durante tutto il gioco sveleremo i segreti e i misteri che nascondono sia la macchina che la creatura, rivelando la loro storia e il loro passato, cercando di capire ciò che li lega. 

 

Flight School Studio annuncia Creature in the well su Switch 1

Ti potrebbe interessare....

0

Commenti

1209

Miei

1
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!