Fitbit investe 6 milioni di dollari sul misuratore di glucosio Sano

Pubblicità

Hai mai avuto la curiosità di scoprire da dove vengono tante cose che mangi? Questo gioco risponderà ad ogni tua domanda.

Speciale

La tecnologia al servizio della salute: un misuratore continuo del glucosio senza rompere la pelle.

Fitbit ha investito 6 milioni d dollari in una startup di monitoraggio del glucosio chiamata Sano, in quello che sembra essere parte di un più grande progetto per rendere i suoi dispositivi di fitness indispensabili per la salute.

La notizia è stata riportata prima da CNBC, e successivamente confermata da The Verge.

Sano, fondata nel 2011, è una società con sede a San Francisco che ha lavorato su quello che descrive come un monitor per la misurazione continua del glucosio. Minimamente invasivo, va indossata sulla pelle come un cerotto. Non è chiaro se il prodotto potrà essere venduto subito o necessiti dell’approvazione FDA, tutto dipende dal tipo di utilizzo che ne farà l’azienda.

Il monitoraggio non invasivo del glucosio è un obiettivo di alcune tra le più grandi aziende tecnologiche. Per non invasivo si intende senza la necessità di prelievi, seppur minimi, di sangue. La stessa Apple si dice stia lavorando su un qualche tipo di misuratore di zucchero del sangue senza ago, sebbene sia incredibilmente difficile avere misure accurate della glicemia senza rompere la pelle.

Nel settembre dello scorso anno, Fitbit ha iniziato una collaborazione con Dexcom. L’obiettivo è portare un display di monitoraggio continuo del glucosio allo smartwatch Fitbit Ionic. Fitbit ha anche affermato di star lavorando a una soluzione per il monitoraggio dell’apnea notturna. Anche se, di nuovo, potrebbe richiedere una tecnologia più avanzata rispetto all’attuale offerta di prodotti.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x