0
0

Final Fantasy XIV e Sydney Gaymers: i “Reami Uniti”

L'associazione Sydney Gaymers, che riunisce videogiocatori di ogni identità e orientamento sessuale, collaborerà con Square Enix nella creazione di un carro dedicato a Final Fantasy XIV Online per la parata del Mardi Gras

Final Fantasy XIV 14 FFXIV Shadowbringers Trailer teaser data uscita lancio prezzo Espansioni Download

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Difficilmente il mondo dei videogiochi e la realtà delle comunità LGBTQI+ (acronimo che indica la comunità composta da Lesbian, Gay, Bisexual, Trans, Questioning, Intersex and More) si incontrano su un terreno comune, ma ciò non toglie che i videogiocatori siano e sempre resteranno compagni di squadra e persone meravigliose a prescindere dalla loro identità e/o orientamento sessuale: è il messaggio che vuole trasparire dalla nuova collaborazione tra Square EnixSydney Gaymers, organizzazione che conta oltre 2600 membri, che vede come protagonista un carro per la parata dell’orgoglio omosessuale a tema Final Fantasy XIV.

Il carro, dall’evocativo nome di Realms United (“Reami Uniti”), sarà il primo carro a tema videoludico a partecipare all’annuale  Sydney Gay & Lesbian Mardi Gras, festival che per due settimane accende i riflettori sulla comunità omosessuale e transessuale e che termina con una tradizionale parata di carri. La manifestazione è giunta alla sua quarantunesima edizione, e questo è il quinto anno di fila in cui Sydney Gaymers partecipa alla sfilata.

L’organizzatore di Sydney Gaymers Peak Distapan ha speso termini estasiati su questa collaborazione.

Significa tantissimo ricevere supporto diretto, convalida e riconoscimento da un pilastro dell’industria. E non solo, anche essere supportati da un gioco che rappresenta così tanto la nostra comunità e i nostri valori. La comunità di FINAL FANTASY XIV Online non discrimina nessuno e rispetta allo stesso modo le libertà e i valori individuali di ciascun individuo. Per molte persone LGBTQI+ le comunità online rappresentano uno spazio per il viaggio e l’esplorazione delle identità personali. Ci permettono di connetterci e di celebrare ciò che siamo, confermando che non siamo soli. Sydney Gaymers non poteva avere uno sponsor migliore per creare il nostro carro più ambizioso.

Il direttore e produttore di Final Fantasy XIV Online Naoki Yoshida non è meno entusiasta.

Questa collaborazione non sarebbe mai esistita senza gli sforzi della nostra comunità. Quando FFXIV partecipò alla PAX Australia (Penny Arcade Expo, n.d.r.), i giocatori di FFXIV australiani sono stati quelli che ci hanno accolti di più con un calorosissimo benvenuto. Questo ha portato la nostra community e Sydney Gaymers a lavorare insieme per portare in vita questa collaborazione. Vederla mi rende molto felice, sia come responsabile di FFXIV che come giocatore. FFXIV è un altro mondo che continua a crescere e a espandersi online. In questo mondo le persone si trasformano in avventurieri, conosciuti come Guerrieri della Luce, e possono continuare a essere liberi. Vorrei continuare a sviluppare questo universo insieme alle comunità di tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare...

2

Commenti

1235

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

  1. Sabrina
    · Ospite
    15 Febbraio 2019 alle 17:12

    Hai capito! Bravi!! Ottima iniziativa, speriamo non dimenticano gli etero… ormai sono in via di estinzione (io) ?
    Chissá quanti colori e carri un pó bizzarri! Vedró sicuramente un video, iCrewPlay se potete, mostrtecelo! Grazie.

    0
    1. 2
      Nicola Mondelli
      · cazzarino lvl 2
      15 Febbraio 2019 alle 17:15

      Se ben ricordo, la parata finale è il 4 marzo, quindi ce ne vuole ancora ^^ in ogni caso, resta sintonizzata su ulteriori sviluppi

      0

2