Final Fantasy 16

Final Fantasy 16, un occhio allo skill tree

Il producer di Square Enix Naoki Yoshida afferma che il sistema di progressione sarà molto flessibile e ampio.

Final Fantasy 16 si sta avvicinando sempre di più alla fine dello sviluppo ma nonostante ciò, Square Enix continuerà a tenere fede alla promessa di non mostrare il gioco fino a quando non verrà comunicata una data di uscita ufficiale. Anche se è passato un po’ di tempo dal primo annuncio, gli sviluppatori hanno nel corso dei mesi rilasciato qualche dettagli sporadico sull’ultima fantasia finale. In una recente intervista al TGS 2021, il produttore Naoki Yoshida ha parlato del sistema di progressione del gioco.

Final Fantasy 16, un occhio allo skill tree 1

Final Fantasy 16, l’albero delle abilità sarà espansivo

Sostanzialmente l’obbiettivo di Square sembra quello di dare ai giocatori molta libertà su come modificare la propria build. Yoshida ha promesso un sistema di progressione espansivo che permetterà ai giocatori di mescolare e abbinare vari stili diversi in base al proprio modo di giocare. Yoshida ha inoltre spiegato come, nonostante il gioco avrà un protagonista predefinito, ciò non vincolerà il giocatore sulla scelta delle abilità, della build e di quali armi usare.

“Di solito ci sono due modi per interpretare un personaggio. Puoi metterti nei panni di un protagonista predefinito, oppure, come in Final Fantasy 14, puoi diventare tu stesso un protagonista. Noi vogliamo fare entrambe le cose, dando si un protagonista già predefinito, ma donando al giocatore la libertà di poterlo costruire come vuole dando grande ampiezza alle scelte e liberta di gameplay.” Ha spiegato Yoshida.

Final Fantasy 16 uscirà in esclusiva per PlayStation 5 e attualmente non abbiamo una data di uscita ufficiale, nonostante lo sviluppo stia procedendo ad un buon ritmo e dovrebbe mancare poco. 

Attendi questo titolo? Faccelo sapere nei commenti!

Niccolò Loria
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI