Faraday Protocol Annuncio

Faraday Protocol: un puzzle-game tutto italiano

Finalista al Red Bull Indie Forge 2020

Selezionato tra i 5 finalisti del Red Bull Indie Forge del 2020, è in uscita Faraday Protocol, un puzzle-game in prima persona in cui vestirai i panni di Raug Zeekon, archeologo interstellare dal pianeta Cunor mandato a investigare su un segnale sconosciuto in un sistema inesplorato.

Il gioco si svolge a bordo della stazione spaziale/biosfera OPIS, abbandonata da migliaia di anni e governata dalla misteriosa IA IRIS, caratterizzata da strutture nero e oro con un forte richiamo all’antico Egitto e un gusto decisamente Sci-fi retrò.

Faraday Protocol Annuncio

Scruta, Scopri e Smaschera

Questo sarà il tuo motto durante la sua esplorazione, come unico strumento a disposizione una specie di pistola aliena chiamata BIA-Tool che ha la capacità di assorbire determinate fonti di energia per ridistribuirle in modo da sbloccare porte, attivare macchinari e far comparire scale e passaggi con enigmi per nulla scontati, la cui risoluzione ti darà un senso di soddisfazione.

In Faraday Protocol non mancano le interazioni con l’IA che ci sveleranno i misteri che avvolgono la stazione approfondendo la storia e dando spessore alla struttura narrativa.

Piccola chicca  è la possibilità di trovare e collezionare oggetti ben nascosti nei livelli che premieranno i giocatori dall’ occhio di lince

Faraday Protocol: da Brescia a Francoforte

Faraday Protocol nasce dalle menti di Fabio Greotti, Giovanni Ballerini Antonio Cantarin tre ragazzi bresciani che fondarono nel 2017 la Red Koi Box, un piccolo studio indipendente a cui si aggiungono in seguito i fratelli Giovanni e Giacomo Sala per un totale di cinque membri.

Il progetto iniziale venne presentato al Gamescom nel 2018 dove i ragazzi trovarono i primi investitori, ma la spinta finale è stata data proprio dalla finale dei Red Bull Indie Forge del 2020 dove sono entrati in collaborazione con la Deck13 Interactive, uno dei principali sviluppatori tedeschi, con sede a Francoforte e un team di oltre 60 dipendenti, che con il “Deck13 Spotlight” ha creato un servizio di pubblicazione che aiuta gli sviluppatori indipendenti a raggiungere un pubblico più ampio.

Restiamo quindi in attesa di questa produzione nostrana che è già disponibile su Steam per essere inserita nella wishlist in modo da essere avvisati all’uscita

E tu sei pronto a diventare un Indiana Jones Spaziale?

Vincenzo Sangiovanni
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI