Far Cry 6

Far Cry 6 proporrà un open world diverso dal solito

Pare che l'atteso sesto capitolo della serie rivedrà le basi dell'open world e di come il giocatore interagirà con esso.

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Far Cry 6 è senza alcun dubbio uno dei titoli più attesi del 2021, soprattutto perché è stato protagonista di un rinvio che lo ha visto slittare da febbraio fino al 7 ottobre 2021. Il titolo targato Ubisoft verrà rilasciato su Amazon Luna, Google Stadia, PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X e S e porterà i giocatori sull’isola di Yara, messa sotto assedio dal dittatore El Presidente (interpretato da Giancarlo Esposito) che comanda l’isola caraibica col pugno di ferro.

A occuparsi di Far Cry 6 sarà principalmente Ubisoft Toronto, coadiuvato però da altri 11 studi, e, dopo aver rilasciato dettagli sul titolo come l’importanza dell’improvvisazione, Ben Hall, World Director responsabile del titolo, ha rivelato interessanti dettagli sull’open world e su come il protagonista (o la protagonista) Dani Rojas interagirà con esso.

Far Cry 6: non gira tutto attorno a noi!

Nel corso di un’intervista, Hall ha specificato che per il nuovo capitolo della serie, Ubisoft sta provando a rivoluzionare l’open world e specialmente a come il nostro alter ego digitale verrà percepito in esso. Se nei precedenti Far Cry (o più in generale anche negli Assassin’s Creed o nei primi due Watch Dogs, sempre targati Ubisoft) il nostro personaggio sarà costantemente al centro dell’azione e avrà ai suoi piedi un mondo che girerà attorno a lui, in Far Cry 6 invece il protagonista sarà più “anonimo” e potrà osservare le interazioni degli NPC e ciò che accadrà nei dintorni per poi decidere se valga la pena intervenire o meno e a quali conseguenze potrebbero portare le sue azioni.

Questo influirà su tutti gli aspetti del mondo di gioco, infatti questo scorrere degli eventi indipendente dal protagonista potrà essere osservato non solo nelle città, ma anche negli ambienti più selvaggi, in cui potremo osservare la natura fare il proprio corso e decidere se intervenire nel caso in cui un predatore dovesse attaccare animali pacifici o meno. Non resta quindi che attendere qualche mese per scoprire se effettivamente Ubisoft riuscirà a realizzare uno degli open world più rivoluzionari di sempre o meno, già dal punto di vista tecnico, la software house sta promettendo grandi prestazioni su next-gen!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ti aspetti da Far Cry 6? Dicci la tua nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro