ELEA Paradigm Shift

ELEA: Paradigm Shift uscirà per Switch l’8 febbraio 2020

Dopo esser stato lanciato per la prima volta su PC e Xbox One nel settembre del 2018 e per PlayStation 4 a luglio del 2019, ELEA: Paradigm Shift sarà finalmente lanciato per Nintendo Switch tramite Nintendo eShop l'8 febbraio 2020

Pubblicato dall’editore olandese SOEDESCO Publishing e sviluppato da Kyodai Ltd il titolo ELEA: Paradigm Shift sarà finalmente lanciato su Nintendo Switch tramite Nintendo eShop l’8 febbraio 2020 al prezzo di € 7,99. ELEA: Paradigm Shift è un gioco che mescola elementi propri del genere azione e avventura con rompicapo tipici del genere puzzle game. Un titolo estremamente interessante nella trama che ruota attorno ad argomenti profondi e filosofici quali il posto dell’umanità nell’universo, la natura dell’intelligenza e il significato della fede. ELEA: Paradigm Shift è stato lanciato per la prima volta su PC e Xbox One nel settembre del 2018 e successivamente per PlayStation 4 a luglio del 2019: queste versioni sono intitolate semplicemente ELEA senza il sottotitolo “Paradigm Shift” che è stato aggiunto esclusivamente per la versione Nintendo Switch.

Presentazione del gioco

In quest’avventura sci-fi in prima persona vestirai i panni di Elea una scienziata alla ricerca del marito: lanciati in questo surreale viaggio interstellare pieno di ricordi strazianti e segreti sconvolgenti. Tratta direttamente dalla pagina web del sito ufficiale Nintendo dedicata a ELEA: Paradigm Shift leggiamo insieme la presentazione del titolo in questione: “Elea è un gioco che proietta il giocatore nelle vicende personali di una donna la cui vita è segnata da lutto, dolore e sensi di colpa. L’intera esperienza ha luogo in seguito a un’epidemia che ha trasformato il suo figlio più piccolo in un violento psicopatico. Per fortuna dell’intera specie umana è stato scoperto di recente un pianeta extrasolare simile alla Terra. Raccogliendo volontari da ogni angolo del mondo è stato possibile costruire una nave spaziale, la prima del suo genere, al fine di colonizzare il pianeta inesplorato. In quanto incarnava le speranze dell’umanità intera, l’immane nave spaziale è stata battezzata Pilgrimage (Pellegrinaggio) ma le comunicazioni si sono interrotte improvvisamente e misteriosamente causando sgomento e angoscia. Non potendo stabilire alcun tipo di contatto, le cause che hanno portato al silenzio radio restano un mistero.

ELEA Paradigm Shift

13 anni più tardi la Ricovery, la nave spaziale incaricata di scoprire le cause dell’inspiegabile perdita di contatti con la Pilgrimage, è arrivata sul posto. Il giocatore veste i panni della scienziata River Elea Catherine Jones disposta a tutto pur di trovare suo marito, Ethan, il quale ricopriva un importante ruolo all’interno del team di scienziati a bordo della Pilgrimage“.

Il viaggio interiore

Come si diceva all’inizio dell’articolo ELEA: Paradigm Shift affronta degli argomenti molto profondi e cerca di far riflettere su alcune domande esistenziali che tutti si sono posto almeno una volta nella vita quali il posto dell’umanità nell’universo, la natura dell’intelligenza e il significato della fede raccontando così una storia che tratta della fragilità dell’uomo come specie e come individuo. Il giocatore infatti, nei panni del personaggio principale della storia, si scontrerà con fenomeni ed eventi che trascendono la comprensione umana ed è così che il gioco cerca di sfidare i concetti convenzionali di responsabilità personale, di scelta individuale e del significato della vita.

ELEA Paradigm Shift

Fonte

Un gioco che affronta tematiche complesse e profonde attraverso un gameplay emozionante. L'hai già giocato su PC, Xbox o PlayStation o lo stai aspettando per Nintendo Switch? Faccelo sapere commentando qui sotto.

Davide Zaffaina
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI