Ed Boon ci fa vedere come nasce il GET OVER HERE di Mortal Kombat

In un video rilasciato su Twitter Ed Boon ha mostrato una clip originale del 1992 e di come nasce l'iconica mossa di Scorpion

Pubblicità

L’undicesimo capitolo di Mortal Kombat è all’insegna del più: più storia, più opzioni, più online.
Pronti a testare la vostra forza?

Mortal Kombat 11

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il franchise di Mortal Kombat si può tranquillamente definire un’istituzione nel mondo dei videogiochi, ne abbiamo parlato in maniera approfondita in questo articolo qui dove elencavamo le 10 curiosità su questa famosa serie.

Mortal Kombat

Se vuoi puoi prendere questa news come undicesimo punto a quell’articolo, visto che nella giornata di oggi il programmatore della saga, ovvero Ed Boon, ha twittato un video su come nacque la famosa frase di Scorpion “GET OVER HERE”, la quale è una quote che è entrata nell’immaginario collettivo al pari dell’Hadouken di Street Fighter.

Il Mortal Kombat originale vede la luce nelle sale giochi di allora nel lontano 1992, ma il suo sviluppo iniziò ben 30 anni fa. Per celebrare l’inizio dell’epopea che ci ha accompagnato fino ai giorni nostri Ed Boon ha deciso di condividere con il mondo un video originale di allora, dove ci mostra come nacque la famosa Spear Move e l’ancora più celebre “GET OVER HERE!”.

È interessante leggere, inoltre, la discussione che si è accesa sotto il tweet di Ed Boon, visto che vengono svelati alcuni trucchetti usati al tempo per riuscire a far stare nella risicata memoria delle macchine di allora, tutti i frame per rendere la mossa credibile.

“Avevamo così stretti con la memoria che non avevamo nemmeno una registrazione per la reazione della vittima” Boon scrive in un tweet. “A questo punto abbiamo preso in prestito un’animazione da quelle già esistenti. Puoi sentirci parlare su fatto di riutilizzare una delle animazioni dei KO delle vittime quando queste verranno colpite dalla lancia”.

Il riutilizzo di alcune animazioni era un trucchetto vitale al tempo per poter conservare memoria.

Ed Boon ha poi annunciato che per celebrare il trentennale della serie Mortal Kombat, vuole dare in pasto ai suoi fan un altro video simile, anche se siamo più che convinti che il vero appassionato, oltre che queste chicche, vorrebbe l’annuncio di un nuovo capitolo della saga.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che dici preferisci che venga annunciato da Ed Boon un nuovo Mortal Kombat oppure preferisci un'altro video simile? Scrivilo nei commenti qui sotto!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro