sony game show jim ryan gold wireless

E3 2018: tante aspettative da Sony

Pubblicità

Omen Exitio Plague, uscito su Nintendo Switch 2 anni fa, ha ricevuto in seguito un aggiornamento gratuito, contenente una storia aggiuntiva, nuovi personaggi e nuove immagini. Queste aggiunte basteranno per migliorare il giudizio sul gioco?

Omen Exitio: Plague

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Sony PlayStation: Una conferenza da non perdere. Tanti annunci e molte aspettative

L’E3 è ormai da tempo l’evento più grande ed importante per il mondo videoludico, dato che è proprio in questa occasione che le software house, spesso, presentano i loro progetti più importanti, cercando di stupire i milioni di spettatori presenti.

In questo contesto, è innegabile che la presenza di Sony sia importantissima, dato che il marchio PlayStation può vantare delle ottime esclusive, alcune arrivate sugli scaffali recentemente, e di qualità eccelsa.

Stando così le cose, non c’è da sorprendersi che i riflettori di molti fan siano puntati proprio sull’imminente conferenza Sony, che dovrà presentare degli annunci che possano tenere alto il nome della sua console, per non deludere i fan e per non dare occasione alla concorrenza (sempre agguerrita) di riprendersi.

Sicuramente non c’è da temere, dato che la software house ha già presentato un nuovo, succoso trailer nel quale fa intuire alcuni dei titoli che presenterà durante la conferenza. Infatti non ci possiamo lamentare, dato che vediamo titoli del calibro di The Last of Us Part II, che proporrà una trama ambientata molti anni dopo il primo capitolo. Che ci sia un data d’uscita ufficiale? difficile dirlo, ma sicuramente vale la pena sperare.

Nel trailer vediamo anche il nuovo e promettente Spiderman di Insomniac games (autori di Spyro o Resistance), che ricordiamo essere già giocabile fino alla fine, e con una data d’uscita prevista per il prossimo 7 Settembre.

Da tenere d’occhio anche Ghost of Tsushima, titolo molto interessante ambientato nel Giappone del 1274, e sviluppato da Sucker Punch (autori di Infamous) che è già stato annunciato, ma di cui si conoscono davvero pochi dettagli. Sicuramente sarebbe gradito l’annuncio della sua data d’uscita.

In ultimo, nel trailer possiamo vedere l’ultima fatica del famoso Hideo Kojima: Death Stranding, titolo intrigante, ma con un gameplay ancora avvolto dal mistero, di cui abbiamo solo degli indizi ottenuti dai trailer ed alcuni rumor. L’E3 è sicuramente l’occasione migliore per rivelare qualche dettaglio in più sul gioco.

Quindi, sony ha già mostrato tutti i giochi di questo E3?

Probabilmente no, anzi è lecito aspettarsi che non sia così. Nella conferenza c’è sicuramente spazio per le speranze di molti fan; per esempio possiamo aspettarci la nuova remastered di Spyro, che dopo il successo clamoroso di Crash, potrebbe avere uno spazio nella conferenza, dato che la sua data d’uscita è prevista per il prossimo settembre.

Sempre in tema di speranze e remastered (anche se non abbiamo la conferma che lo sia), non va dimenticata la recente comparsa di Medievil durante la PlayStation experience, titolo che renderebbe felici innumerevoli fan, e che sarebbe un’ottima comparsa anche durante questa conferenza, dato che sappiamo davvero troppo poco.

Inoltre, ci sono dei rumor anche su un nuovo titolo di from software, che potrebbe essere addirittura Bloodborne 2, secondo alcune voci.

Per finire, ricordiamo il recente annuncio di Tetris Effect, che potrebbe avere un breve spazio dedicato durante la conferenza ed il chiacchierato Days Gone, videogioco post apocalittico annunciato per il 22 Febbraio 2019.

Di carne al fuoco ne abbiamo davvero tanta, e data la durata della conferenza probabilmente questo è solo un assaggio, che vedrà certamente la presenza di alcune sorprese e di altri annunci, magari di qualche titolo annunciato fin troppo tempo fa.

Che dire di quei giochi che meritano di tornare sotto i riflettori?

Ci sono titoli che molti fan aspettano ormai da tempo immemore, come Final Fantasy VII Remake, che sembrava un sogno ad occhi aperti, ma il cui annuncio risale al lontano 2015.

Possiamo sperare anche in alcune notizie o dettagli su Kingdom Hearts 3, titolo atteso da circa una decade, e che sicuramente si mostrerà durante questo E3 (se non qui, almeno nella conferenza di Square Enix)

Un ultimo desiderio (e sono certo, anche di molti altri) va a Shenmue 3. Qualsiasi dettaglio sul videogioco renderebbe incredibilmente felici tantissimi appassionati e dato che l’uscita  è prevista su PlayStation e su PC, Sony potrebbe presentare alcuni dettagli durante la sua conferenza.

Un E3 ricco di contenuti e di speranze, ed estremamente importante, dato che potremmo vedere alcuni dei titoli che accompagneranno la fine di questa generazione, una generazione in cui le vendite di PlayStation sono rimaste elevate per tutto il tempo, e che potrebbero, ora, avere ulteriore slancio con annunci particolarmente importanti.

In altre parole, una conferenza assolutamente da non perdere, e di cui non mancheremo di aggiornarvi sul nostro sito, nonostante la tradizionale ora notturna. Ricordiamo, infatti, che la conferenza si terrà il 13 Giugno, alle 3.00, con l’orario italiano.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x