Dying Light 2

Dying Light 2: dettagli su fazioni, open world e molto altro

In un nuovo AMA gli sviluppatori di Dying Light 2 hanno rivelato nuove informazioni riguardanti il mondo di gioco, gli eventi free-roaming e le fazioni

Pubblicità

Techland, team che si occupa dello sviluppo di Dying Light 2, ha da poco rilasciato un nuovo video AMA (ask me anything). Nel video gli sviluppatori hanno risposto ad alcune delle domande più richieste dalla community, soffermandosi particolarmente su elementi riguardanti storia, personaggi e le varie fazioni del gioco.

Dying Light 2: nuova ambientazione, nuovi personaggi

Dying Light 2 sarà ambientato molti anni dopo il primo capitolo e in una zona del mondo diversa. Proprio per questa ragione, una delle domande più insistenti dei fan riguardava l’eventuale ritorno di personaggi già presenti nel primo gioco. A tale proposito, Tymon Smektala, lead game designer, ha fatto sapere che nessun personaggio farà ritorno: “Gli anni che separano i due giochi sono veramente tanti, e in più l’ambientazione del gioco sarà completamente diversa. Per questa ragione, non ci saranno personaggi ricorrenti”. Ciononostante, alcuni personaggi potrebbero essere nominati nel corso del gioco, magari in merito alle gesta da loro compiute. È proprio questo il caso  di Kyle Crane, protagonista del primo capitolo.

Dying Light 2

In modo analogo, vedremo fare ritorno anche il Global Relief Effort, anche se principalmente sotto forma di evento free-roaming. L’associate producer Julia Szynkaruk ha infatti riferito che “Ci saranno molti più eventi open world in Dying Light 2. Non solo avverranno spesso incontri non programmati nell’overworld, ma avrete anche la possibilità di esplorare nuove ambientazioni come GRE Quarantines o Dark Places“.

Dall’AMA veniamo inoltre a sapere che sarà possibile unirsi a due fazioni: I Peacekeepers, un gruppo militarista con l’obiettivo di sterminare quanti più infetti possibile, ed i Survivors, una comunità di individui che cerca di adattarsi come meglio può al mondo post apocalittico. Entrambe le fazioni garantiranno l’acquisizione di nuovi strumenti che permetteranno di esplorare ulteriormente l’ambiente circostante. Sarà inoltre presente una terza fazione, quella dei Renegade, alla quale non sarà possibile unirsi, ma solo stipulare accordi i cui termini varieranno in base alla fazione d’appartenenza.

Dying Light 2

Per chiudere l’AMA, agli sviluppatori di Techland è stato chiesto quale dei due finali possibili in Dying Light: The Following sarà scelto come canonico. A questa domanda Smektala ha preferito non rispondere, ma ha rivelato che la risposta sarà evidente una volta iniziato a giocare a Dying Light 2.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa speri di vedere in Dying light 2? Secondo te quale finale di The Following sarà canonico? Dicci la tua nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro