destiny 2 stagione degli eletti

Destiny 2: Stagione degli Eletti, ultime notizie

L'ultimo TWAB di Bungie chiude il flusso di notizie riguardanti Destiny 2: Stagione degli Eletti. Con questo ultimo comunicato vengono chiariti alcuni aspetti non trattati fino ad ora riguardanti ricompense e aggiornamenti in arrivo

Pubblicità

L’equilibrio tra Luce e Oscurità è in bilico; il destino del genere umano vacilla con l’arrivo di un nuovo e implacabile nemico nell’universo. Addentrati su Europa, scopri i segreti sotto i ghiacci, salva il mondo.

Destiny 2

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Arriva finalmente l’ultimo comunicato Bungie sotto forma di TWAB per affrontare i cambiamenti che entreranno in gioco a partire dal 9 febbraio, con il lancio della Stagione degli Eletti, la 13esima stagione di Destiny 2.

Come scorto nel trailer rilasciato pochi giorni fa, Destiny 2 è pronto ad accogliere una serie di novità e cambiamenti che proseguiranno per tutto il 2021. Un piano di modifiche  e innovazioni che servirà a ristrutturare il gioco e le sue dinamiche.

Un’analisi della Roadmap di Destiny 2: Stagione degli Eletti

In questo TWAB Bungie rivela la roadmap che interesserà Destiny 2 e gli eventi stagionali fino al 9 maggio, data di conclusione di questa stagione. Possiamo vedere gli appuntamenti di Stendardo di Ferro, ma anche il ritorno dei Giochi dei Guardiani; un evento speciale che ritorna nella sua seconda edizione.

destiny 2 roadmap stagione 13
Ci saranno dunque nuove nature della Stasi disponibili dal 9 febbraio?

Ci sono però eventi più interessanti e apprezzabili nella roadmap che meritano un piccolo approfondimento. Il primo riguarda i Campi di Battaglia, il nuovo evento stagionale per 3 giocatori con matchmaking. 

Possiamo vedere infatti due mappe e/o modalità che verranno rilasciate rispettivamente il 16 e il 23 febbraio. In questa modalità i team di Guardiani andranno ad affrontare in una specie di rituale di combattimento i campioni di Caiatl, dove presumibilmente verrà ottenuto l’arco esotico Divinazione di Ticuu.

Il nuovo assalto Terreni di Prova verrà rilasciato il 23 marzo, entrando a far parte della playlist di Cala la Notte Calvario la settimana seguente. Il suo rilascio è sequenziale ai Campi di Battaglia, e desumendo dal nome, il suo svolgimento è quasi certamente legato alla nuova modalità stagionale e alla storia di Destiny 2: Stagione degli Eletti.

Una novità non da poco è costituita da H.E.L.M., una destinazione disponibile già dalla prima settimana di gioco. L’aspetto ricorda decisamente la sala dell’Avanguardia situata sulla Torre distrutta dalla Legione Rossa.

destiny 2 h.e.l.m.

Questa “sala comando” sarebbe legata all’ottenimento del Martello della Prova, strumento che potrebbe richiamare molto lo scomparso Calice dell’Opulenza; che siano i Campi di Battaglia a fornire la specializzazione degli Engrammi Ombrosi?

Le ricompense delle Prove di Osiride e Avanguardia

Come scorto nel trailer del 2 febbraio, Destiny 2 è pronto a rilasciare finalmente nuove ricompense per le Prove di Osiride.  Oltre ad un nuovo set di armature infatti, un astore e un ipernave,  3 nuove armi entrano nel loot di questa esclusiva attività PvP.

armi prove di osiride destiny 2

Si tratta infatti di un fucile ad impulsi, un cannone portatile e una spada, ricompense finora assenti dal set di armi ottenibile tramite Prove di Osiride. Anche queste ovviamente avranno a disposizione le loro versioni affinate, ottenibili tramite il faro cui si avrà come sempre accesso dopo 7 vittorie impeccabili consecutive.

Sul fronte PvE, anche l’Avanguardia offre nuove ricompense; stiamo parlando proprio delle 3 armi recuperate dall’arsenale del predecessore di Destiny 2, che saranno ottenibili tramite Cala la Notte Calvario, con un drop rate proporzionale alla difficoltà.

destiny 2 avanguardia armi

Completandolo in difficoltà Gran Maestro inoltre, si potrà ottenere la versione affinata delle armi; anche qui la possibilità di ottenimento è legata al punteggio. Con medaglie di platino si avranno più chanche rispetto a rank oro, argento e bronzo.

Per quanto concerne le ormai rimosse armi del pinnacolo, abbiamo un interessante ritorno. Tramite il completamento di un’impresa specifica, si potrà ottenere Salva del Recuperante, un lanciagranate a retrocarica (quindi non un’arma pesante) che potrebbe essere l’erede del surclassato Vetta.

destiny 2salva del recuperante
Una scelta interessante, soprattutto in un periodo in cui il tramonto di Vetta lasciava un vuoto nel panorama PvE. Sarà dotato di Micromissili o sarà il classico lanciagranate con detonazione a distanza?

L’arma sarà ottenibile tramite una quest da completarsi nelle playlist di Avanguardia, Azzardo o Crogiolo; una volta impugnata l’arma si potranno ottenere tre differenti decori, uno per playlist con cui abbellire il nostro nuovo lanciagranate.

Il “nuovo” Culto Eonico

Una triade di armature snobbate e ignorate, le armature esotiche del Culto Eonico sono state esaminate e modificate per diventare uno strumento più interessante per i Guardiani. Messe in circolazione durante il primo anno di Destiny 2, le armature del Culto Eonico sono state ignorate dalla community perché poco allettanti.

Disponibili per ogni classe, le armature del Culto Eonico garantivano un bonus collettivo; attivare una data abilità forniva energia delle granate (per Stregoni), corpo a corpo (per Titani) e per l’abilità di classe ( per Cacciatori).

Essendo un bonus facilmente sostituibile con build e mod, e sicuramente non tanto valido da sprecare lo slot esotico, sono armature che hanno giaciuto inutilizzate nella Collezione fino ad ora. Bungie infatti ha deciso di dare una svolta al loro funzionamento in Destiny 2, rendendole personalizzabili.

destiny 2 culto eonico

Conferendole tre aspetti differenti, le armature del Culto Eonico potranno avere 3 differenti possibilità di conferire bonus specifici al portatore e alla squadra, in special modo se ogni membro imposta una caratteristica differente.

Con le modifiche introdotte infatti, le armature del Culto Eonico avranno un funzionamento di potenziamento, drop munizioni o supporto vitale (riassumendo) per la squadra, con un perk esclusivo se viene impostata una combinazione di squadra.

I Catalizzatori

Con il Destiny Content Vault, molte destinazioni o attività sono state rimosse in maniera quasi permanente, rendendo impossibile l’ottenimento o completamento del catalizzatore di alcune armi esotiche. 

Escludendo Pandemia Perfezionata e Sussurro del Verme, il cui catalizzatore è collegato a specifiche missioni non più disponibili per ora. Bungie in ogni caso ci restituisce la possibilità di catalizzare alcune armi esotiche, ovvero:

  • Malvagio Karma;
  • Fardello di Izanagi;
  • Simulatore Dormiente;
  • Huckleberry;
  • Linea Oraria Zero;
  • Lancia di Polaris;
  • Leggenda di Acrius;
  • Giuramento dei Bruciatori.

Queste esotiche infatti avranno a disposizione modalità di ottenimento e/o completamento dei catalizzatori differente rispetto al loro rilascio, per dare modo a tutti di finire o sbloccare i potenziamenti esclusivi delle armi esotiche interessate.

Ultima possibilità

Ricordiamo inoltre che accumulare taglie settimanali di Avanguardia, Crogiolo, Azzardo, e del Corvo sarà inutile ai fini di crescere nel pass stagionale di Destiny 2: Stagione degli Eletti in quanto si tratta di taglie che verranno rimosse con il reset settimanale.

destiny 2 stagione 13 degli eletti

Anche i pegni del Crogiolo andranno riscossi prima del 9 febbraio in quanto verranno sostituiti dal nuovo metodo di ricompense che riguarderà Lord Shaxx e verrà poi estesa alle altre playlist, Azzardo e Avanguardia nelle prossime stagioni.

I materiali dei pianeti scomparsi verranno rimossi dall’inventario; fino ad allora è consigliabile consegnarli al Ragno in cambio di altri materiali o valute per non vederli semplicemente svanire.

In egual modo le ricompense stagionali ottenibili dal Bungie Store andranno reclamate; si fa riferimento a maglietta, l’Ignota in versione cartacea, replica Falco Lunare, spilla del Sigillo Custode (se sbloccato).

Destiny 2: Stagione degli Eletti sarà disponibile a seguito dell’aggiornamento che comincerà martedì 9 febbraio alle ore 17:00 italiane e terminerà presumibilmente verso le 19:00 italiane; in questo lasso di tempo i server saranno offline per la manutenzione relativa all’aggiornamento stagionale.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Ecco il settimanale di chiusura per la Stagione della Caccia, ormai prossima a lasciare spazio all'arrivo di Caiatl. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione di Destiny 2? Quali sono gli aspetti su cui Bungie avrebbe dovuto lavorare con più attenzione? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro