Destiny 2 Shadowkeep: il futuro del gioco e le novità in arrivo

Le novità per il titolo Bungie inizieranno ad arrivare dalla prossima settimana

Destiny 2

A distanza di poche settimane dall’inizio della Stagione 3 di Destiny 2 che vede il debutto di Ombre dal profondo, le novità arriveranno a partire dalla settimana prossima con il lancio del cross-save.

Finalmente la prima parte con una lunghezza importante di un post con tutte le novità è arrivata direttamente da Luke Smith sul sito ufficiale della software house, e dandogli un’occhiata è possibile percepire ciò che verrà ritoccato prossimamente. Uno degli aspetti riguarderà le Pietre Miliari, oramai note per il loro altissimo tasso di drop di Enigrammi Potenti. È sicuro che durante l’Anno 3, non saranno presenti così tante attività da fornire incessantemente ricompense potenti e non è chiaro se ci sarà un taglio netto o un depotenziamento degli stessi.

Bungie si dedicherà anche alla difficoltà, dato che nel corso di questi mesi ha fatto la sua comparsa un numero importante di build in grado di togliere di mezzo i boss con il minimo sforzo; così facendo, la difficoltà di gioco non ha alcuna parte nel copione. Dato questo “trucchetto” riguardo le build, sicuramente verranno riviste non solo le armi ma anche il poter moltiplicare il danno inflitto, oltre alle eventuali armi esotiche overpower. Smith dal canto suo ha dichiarato senza tanti giri di parole di essersi pentito della scelta di inserire il Sussurro del Verme, che con quelli specifici perk ha reso campagna di Destiny 2 troppo semplice.

Dato che l’Anno 2 non ha la possibilità di essere proposto nuovamente, pare che Bungie faccia fatica a proporre una sistema di loot e una proposta di contenuti continua, quindi è molto probabile che la Stagione 3 veda un sistema specifico simile a quello visto con Il Calice, il quale è stato molto apprezzato sia dagli sviluppatori che soprattutto dai videogiocatori.

Con la grande quantità di dati che Bungie deve affrontare con Destiny 2 è molto probabile che si veda costretta a tagli sostanziosi: uno dei candidati potrebbe essere Azzardo, ed entrando nello specifico una delle due modalità. In qualche modo gli sviluppatori cercheranno di capire quale fra Classica ed Eccelsa è più apprezzata dai videogiocatori, così da essere sicuri di scartare quella meno scelta.

Ovviamente è stato fatto riferimento anche al nuovo sistema dell’Everversum, dando un occhio di riguardo alle microtransazioni presenti senza le quali Ora Zero non sarebbe esistita e ovviamente alla nuova interfaccia degli incarichi. Da ottobre prossimo i videogiocatori PC potranno raggiungere le taglie e le imprese con la pressione di un solo tasto dato che queste verranno separate, con l’aggiunta di una schermata nel menù Destinazioni del negozio di Tess, semplificando di molto l’accesso alla sua merce.

Non ci resta che attendere il secondo e ultimo post di Luke Smith, nel quale si parlerà soprattutto di Super.

Cosa ne pensi dei cambiamenti che porterà l’Anno 3 di Destiny 2? Parlane con noi lasciando un commento!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Cosa ne pensi dei cambiamenti che porterà l’Anno 3 di Destiny 2? Parlane con noi lasciando un commento!

1+