dark souls 3

Dark Souls 3: chiusi temporaneamente i server dopo attacco in streaming

Dopo le multiple segnalazioni e un bizzarro intervento in diretta Namco Bandai sistema i server

Se Dark Souls non è abbasta difficile per i tuoi gusti abbiamo una buona notizia. Un po’ meno buona se stai completando il gioco per la prima volta e dopo un boss particolarmente difficile il programma smette di funzionare.

Durante una run trasmessa su Twitch 2 giorni fa da The__Grim__Sleeper, il gioco si è bloccato all’improvviso nello stupore generale. Il fenomeno potrebbe essere dovuto ad un problema dei server che ospitano tutti i titoli Dark Souls e su i quali a breve ci sarà anche Elden Ring, dato che è stato sviluppato con una tecnologia molto simile a quella dei suoi predecessori.

Il problema dell’RCE

Dopo le molteplici segnalazioni provenienti da Reddit e dagli spettatori di Twitch, più preoccupati per il rilascio ritardato di Elden Ring che altro, la compagnia che gestiva i server vulnerabili, Namco Bandai, si è finalmente attivata.

Il giorno successivo sono stati chiusi tutti i server PvP per “problemi collegati ai servizi online”. Il problema in questione è un RCE, ossia un’esecuzione remota di codice, potenzialmente molto pericolosa.

Nel caso specifico l’hacker ha semplicemente bloccato lo stream e trasmesso un messaggio passivo-aggressivo, ma gli RCE possono essere utilizzati anche per rubare dati sensibili e danneggiare irreparabilmente il computer.

Circa tre ore fa pare che il problema sia stato risolto, i giocatori di Dark Souls su PC possono dormire sonni tranquilli. Sia lodato il Sole (e Namco Bandai)!

Fonte

Hai notato anche tu strani effetti giocando a Dark Souls online? O hai già voltato pagina nell'attesa di Elden Ring? Condividi i tuoi pensieri con noi nei commenti!

Manlio Valenza
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI