Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077: il fondatore di CD Projekt Red chiede scusa ai giocatori

E scopriamo che il DLC gratuito uscirà dopo i prossimi aggiornamenti

Il DLC gratuito di Cyberpunk 2077 è stato momentaneamente messo da parte in modo tale che CD Projekt Red possa concentrarsi su quanto occorre per sistemare il gioco.

La notizia arriva mentre uno dei cofondatori dello studio polacco, Marcin Iwinski, si scusa con i giocatori per tutti i problemi che affliggono il gioco dal suo lancio, avvenuto il mese scorso.

In un video posteato sugli account Twitter ufficiali di Cyberpunk 2077 e CD Projekt Red, Iwinski si prende la piena responsabilità per lo stato in cui è uscito il gioco dichiarando che “Io e il consiglio siamo gli ultimi a decidere ed siamo stati noi a far uscire il gioco”.

Nel video aggiunge anche che lo studio farà di tutto “per riguadagnare la vostra fiducia”.

Iwinski spiega anche che dopo avere esaminato tutti i problemi tecnici per la maggior parte dei bug di Cyberpunk 2007 erano “davvero convinti che avrebbero rilasciato il gioco senza aggiornamenti”, aggiungndo anche che “la fase di test non mostrava tutti questi problemi”.

In questo modo il produttore cerca di spiegare anche il ritardo nella consegna delle copie da recensire per le console, giustificandolo perchè “stavamo combattendo per la qualità delle console old gen fino all’ultimo istante possibile”.

Iwinksi continua parlando di come vogliono sistemare i vari bug, informando i fan che “potranno aspettarsi piccole e grandi patch a cadenza regolare”. Successivamente, continua a parlare del futuro di Cyberpunk per quanto riguarda il prossimo DLC gratuito e l’aggiornamento per la next-gen.

Queste le sue parole sul DLC:

“La nostra idea iniziale era farlo uscire subito dopo il lancio, come abbiamo fatto nel caso di The Witcher 3. Abbiamo deciso di concentrarci sugli aggiornamenti più importanti e rilasceremo il DLC solo in seguito. Ne saprete di più nei prossimi mesi”.

Da questa dichiarazione ne consegue che anche il DLC uscirà in ritardo, e che non avremo aggiornamenti a breve.

CD Projekt Red inoltre dovrebbe ancora lanciare un aggiornamento gratuito per la next-gen di Cyberpunk 2077 che, a detta di Iwinski dovrebbe uscire “nella seconda metà dell’anno”.

Il messaggio si conclude con la promessa agli appassionati che “stanno lavorando sodo per sistemare le cose” e che la loro intenzione è “ancora quella di fare grandi giochi”.

Cyberpunk 2077 è disponibile per PC, Xbox One, PlayStation 4 Google StadiaTrovi la nostra recensione qui.

Fonte

Cosa ne pensi di questa politica? Preferivi avere un DLC gratuito o è meglio che prima vengano sistemati tutti i bug?

Emanuele Ribaudo
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI