Compulsion Games

Compulsion Games, la nuova esclusiva Xbox è un gioco narrativo

Il team di We Happy Few è al lavoro su un titolo in terza persona incentrato sulla narrativa

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Compulsion Games, lo studio autore di We Happy Few e adesso parte di Xbox Game Studios, annuncia di essere al lavoro su un gioco in terza persona principalmente narrativo. A confermarlo è Naila Hadjas, PR e Community Developer dello sviluppatore, ai microfoni di Xbox Squad, in cui ha parlato anche dei piani per il futuro del team con qualche piccolo dettaglio proprio sul nuovo progetto.

We Happy Few

Compulsion Games, focus sulla narrativa

Penso che ci siamo dati un po’ di tempo per imparare. È il nostro primo gioco con Microsoft e stiamo imparando molto“, ha dichiarato Hadjas, collegandosi dal fatto che lo studio è stato acquisito dalla compagnia di Redmond nel 2018 insieme a Ninja Theory, Playground Games e Undead Labs.

Abbiamo raddoppiato la forza lavoro e ci stiamo adattando. L’obiettivo è estendere il nostro universo demenziale, continuare a lasciare il segno nei videogiochi come uno studio a cui piace realizzare giochi unici, in ambienti poco utilizzati. Per ora, questo è il nostro obiettivo. Perseguiamo la nostra eredità, rimanendo fedeli a noi stessi“, ha poi aggiunto.

We Happy Few DLC

Per quanto riguarda il nuovo gioco, che sarà inevitabilmente esclusiva Xbox, ha dichiarato: “Con il nostro nuovo progetto, un gioco narrativo in terza persona, non credo che avremo bisogno di alcun feedback. Non è come un rogue-like in cui lo ripeti più volte e hai bisogno di dati per assicurarti che l’esperienza sia divertente.

We Happy Few si è evoluto molto, all’inizio era un rogue-like e poi abbiamo aggiunto una storia perché la gente ha amato il mondo, i personaggi e quindi abbiamo detto “Ok, faremo un gioco con una fine e una storia”. il prossimo titolo è già una storia, sappiamo dove stiamo andando“.

Quando lo vedremo? Hadjas non ne ha idea, per il momento, ma è certo che Compulsion Games voglia ben figurare nel suo primo progetto come Xbox Game Studios.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa ti aspetti da Compulsion Games? Scrivimelo in un commento!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro