Cartoomics 2018

Cartoomics 2018: tra i diversi annunci animati ci saranno anche i videogames!!

Pubblicità

Potrebbe essere il miglior RTS uscito negli ultimi anni? Dopo ore e ore macinate sul titolo oserei dire di si!

Age of Empires IV

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il Cartoomics di Milano sta per tornare anche quest’anno

Ormai manca poco al ritorno di una delle fiere di Milano più conosciute, il Cartoomics. Per la gran parte questa fiera è dedicata al mondo del fumetto, ma non manca l’area interamente dedicata ai videogiocatori, con tornei dedicati per le diverse piattaforme, oltre a stand nei quali si potranno acquistare diversi titoli. Ma non finisce qui infatti ci sarà anche l’area dedicata ai giochi da tavolo.

Comunicato Stampa

Dal 9 all’11 marzo torna Cartoomics, la manifestazione fieristica ludico-culturale più importante del Nord Italia, uno degli appuntamenti più attesi non solo dagli appassionati di fumetti e cinema ma anche dagli amanti di giochi e videogames. Aree, quest’ultime, che presentano importanti novità e rendono ancora più ricco e vario il programma di appuntamenti che contraddistingue l’edizione di quest’anno, 25° anniversario.

VIDEOGAMES

L’area Videogames, gesti ta da Mantus Gaming, occupa una grande parte del Padiglione 20. Suddivisa in quattro sezioni – Overwatch, Hearthstone/League of Legends, Minecraft e area console – offre ben 110 postazioni di gioco di cui 60 per PC e 50 console tra Playstation
4, Xbox One e Nintendo Switch.

Team pro, ma anche appassionati e curiosi, sono invitati a partecipare ai numerosi tornei in programma da venerdì 9 a domenica 11 marzo e che coinvolgono l’intera area. Tra i più interessanti , il torneo dedicato a FIFA 18, uno dei giochi più famosi al mondo. Tutti i dettagli su date, orari e regolamenti sono disponibili sulla pagina Facebook di Mantus. Al centro dell’area si trova il Palco dove si alternano finali di tornei, incontri con youtuber e attività di animazione proposte dal main sponsor Sprite. L’ospite d’eccezione, quest’anno, è uno dei più famosi youtuber d’Italia, Davide Sodano, in arte Sodin, che vanta oltre un milione di iscritti sul suo canale. Grande appassionato di Fifa, Sodin incontra i fan sabato 10 marzo tra sfide, giochi e video esilaranti che lo hanno reso famoso.

Immancabile è l’area retrogaming, in sti le sale giochi degli anni ’80 e ’90, dove provare una vastissima scelta di videogiochi d’epoca come cabinati con decine di titoli, cabinati originali e rarissimi e consolle che hanno fatto la storia del videogame. Quest’anno è ancora più ampia l’Area VR interamente dedicata alla realtà virtuale che, in pochi anni, ha rivoluzionato anche il mondo dei videogiochi e che proprio in questo settore è in continuo sviluppo. Il pubblico di Cartoomics ha l’occasione di vivere un’esperienza di gioco unica e totalmente immersiva, sperimentando la tecnologia dei visori HTC Vive, Oculus Rift e Playstation VR per PS4.

Cartoomics 2018: tra i diversi annunci animati ci saranno anche i videogames!! 1

Si rinnova anche l’offerta legata ai simulatori: quest’anno è infatti possibile salire a bordo di una vera e propria Ferrari e vivere dal vivo una gara grazie al simulatore F1 Racing. A Cartoomics è presente anche lo stand di Tech Princess, che offre l’occasione di assistere a una sessione di sviluppo dal vivo di un videogioco con gli studenti del Laboratorio di Sviluppo di VIGAMUS Academy, oltre a tante altre attività tra giochi e contest a cura del Laboratorio di Giornalismo e del Laboratorio di Marketing & Comunicazione dell’accademia romana.

Tra le aree già note ai visitatori di Cartoomics c’è la sezione curata da AIGEM (Associazione Italiana Giochi Elettronici Musicali) per condividere la passione dei giochi elettronici musicali. Questa presenta un cabinato In The Groove 2, il più famoso e apprezzato “dance game” a quattro frecce, due cabinati Pump It Up! (cinque frecce, grafica accattivante e video mozzafiato delle canzoni commerciali più amate del momento), un cabinato Drum Mania (famoso simulatore di batteria, precursore di Guitar Hero e Rock Band), uno DJMAX Technika (touchscreen a tempo di musica) e due originali Purikura, le uniche in Italia.

GIOCHI DA TAVOLO E DI RUOLO

L’area Games, situata nel Padiglione 16, quest’anno si amplia e vanta un’offerta sempre più ricca di giochi da tavolo, giochi di ruolo e carte collezionabili con ben 120 tavoli dimostrati vi messi a disposizione gratuitamente dalle aziende. La principale novità dell’area è l’Agorà Games, uno spazio dedicato a dibattiti e incontri con tanti ospiti del mondo ludico e videoludico per confrontarsi sulle novità dei settori del gioco da tavolo e di ruolo, dei videogiochi e degli eSports.

L’agorà è gestita da IoGioco, la nuova rivista italiana dedicata al mondo del tabletop, insieme alla redazione di The Games Machine, il magazine di videogiochi per PC più longevo del mondo, ospiti per la prima volta di Cartoomics. Come sempre, sono tantissimi gli editori che si possono incontrare nell’area Games, alcuni già ampiamente noti al grande pubblico, altri meno, come Mancalamaro, una realtà editoriale italiana atti va nel settore dei giochi da tavolo per la famiglia nata nel 2017 come spinoff di Proludis Giocattoli, e l’esordiente 3 Emme Games.

Tra le presenze più attese con novità e anteprime è da citare innanzitutto Cranio Creations: la casa editrice milanese presenta infatti in anteprima assoluta a Cartoomics due titoli molto attesi, il gioco Tex – fino all’ultima pallottola! nato dalla collaborazione con Sergio Bonelli Editore in occasione del 70° anniversario del fumetto Tex e Fuorisalone, dedicato alla nota settimana del design meneghina.

Sempre nel settore giochi da tavolo, Raven Distribution, attiva da più di 10 anni in Italia e a Cartoomics per il quarto anno, propone in anteprima i giochi Outlive, Mysti c Vale, Munchkin Gloom e soprattutto Feelinks, il nuovo gioco dell’autore di Dixit, mentre DV Giochi, sul mercato dal 2001 con un vasto catalogo di ti toli semplici e originali, vende in anteprima la nuova “avventura di fuga” della linea Deckscape: Furto a Venezia; Pendragon Game Studio, giovane casa editrice nata grazie al know how ultradecennale di un gruppo di professionisti del settore ludico, off re ai visitatori la possibilità di costruire un esercito di terracotta con Xi’An, infettare gli amici in un enigmatico Stay Away, affondare tutte le loro navi con Capitan Sonar o inventare una nuova Fiaba con Raccontami Una Storia, ma anche provare Si, Oscuro Signore, e Cosplayou mostra i prodotti più innovati vi, ideali per divertirsi in ogni situazione, tra cui Misantropia Express e Sushi War.

Ancora, ai tavoli di Red Glove si possono scoprire Dolly Crush, Link e il divertentissimo Vudulhu, ultimo arrivato dell’irriverente serie di Vudù dedicato all’ambientazione horror più amata di sempre, il classico “Il richiamo di Cthulhu” di Lovecraft ; Ghenos Games presenta Dungeons & Dragons – Rock Paper Wizard e Charterstone, e introduce il rinnovato marchio Oliphante 2, che continua la pubblicazione e distribuzione dei partner storici della casa madre; Giochi Uniti fa giocare grandi e piccini con Dearland, Cloud Mine, Omegha: il Gioco da Tavolo, Plagio e Kill Doctor Lucky. Infine, MS Edizioni presenta a Cartoomics il nuovo gioco Carcosa, e Irondrake presenta il suo primo gioco astratto, Ironcrux.

Per il settore giochi di ruolo, Wyrd Edizioni, esponente di primissimo piano da oltre un decennio nel campo dei gdr, propone Shadow of the Demon Lord (gioco di ruolo fantasy horror scritto e ideato da Robert Schwalb, notissimo autore e game designer) e Mostri?! Niente Paura! (gioco di ruolo pensato, ideato e realizzato per i più piccoli). mentre Need Games propone il nuovo manuale per Avventure della Terra di Mezzo e porta in fiera gli autori di Journey to Ragnarok.

Il mondo dei giochi di carte collezionabili è rappresentato egregiamente da Oriental Wave, che insegna a giocare a Cardfight!! Vanguard, il nuovo anime e trading card game che sta conquistando l’Italia, att raverso dimostrazioni gratuite a ciclo continuo sia individuali sia di gruppo, e Gametrade, considerato tra i 5 distributori italiani di giochi di carte collezionabili e affini più noti , che anche quest’anno dedica ampio spazio al famosissimo card game Force of Will con dimostrazioni e tornei per il pubblico.

Cartoomics 2018: tra i diversi annunci animati ci saranno anche i videogames!! 2

Sempre più interattiva è l’area LEGO®: oltre 300 mq dedicati ai più famosi mattoncini del mondo. Gestita da Afdl.it, la più importante community al mondo dedicata a LEGO, ha ottenuto per la 25a edizione di Cartoomics il riconoscimento di “evento supportato” direttamente dalla casa madre di Billund (Danimarca). L’area è divisa in due sezioni: la mostra dove sono esposti rarissimi set di Afdl.it e l’area gioco “Pick-a-Brick” curata dall’associazione culturale Brickoni.

Qui, adulti che non hanno mai smesso di amare le costruzioni e bambini di tutte le età hanno a disposizione più di 100 kg di mattoncini, in forme e colori svariati , per divertirsi e dare sfogo alla propria creatività. La sezione Wargame, a cura di La Grotta dell’Arabo Art Studio, ospita gli scenari e le miniature fantasy realizzati per la base americana di Gricignano, interamente dipinti a mano e a disposizione dei visitatori per demo e partite libere. Da ammirare il futuristico scenario della città alveare, l’acciaieria del pianeta industriale Cadia e l’incredibile scenario delle lande innevate di Norsca, direttamente dall’universo di Warhammer 40.000.

Anche quest’anno è infine presente l’area Out of the Box! dove incontrare autori indipendenti , giocare con loro e capire come ideare e realizzare un vero gioco.

LA NUOVA AREA KIDS

La voglia di diverti mento non ha età. Per questo motivo, quest’anno Cartoomics ha pensato anche ai più piccoli dedicando loro un’intera area all’interno del nuovo Padiglione 12, animata tra gli altri dal team di artisti Mavy Magia che interpretano protagonisti fantasy e dei cartoni e allestita con tante attrazioni. Al centro campeggiano lo scivolo di 6 m a forma di Goldrake con il percorso gonfi abile Jeeg Robot – Adventure Run lungo 20 m, l’unico in Italia, la ClimbStati on, un’innovati va struttura per arrampicata con parete automatica, e il grande autoscontro.

I bambini hanno la possibilità di cimentarsi in numerose attività spaziando dalla tecnologia alla creatività, a seconda dei propri interessi, a parti re da cinque diversi laboratori di robotica pensati per tutte le età, dai 3 anni in su, e gesti ti dalla giovane maker Valeria Cagnina che, grazie alla passione per la robotica e l’informati ca, a soli 16 anni vanta esperienze presso il Mit di Boston e il Cnr di Ginevra. Qui i bambini più curiosi possono imparare a dare vita a oggetti con la penna 3D e le basi della logica della programmazione facendo muovere tramite un linguaggio di colori il piccolo robot interattivo Ozobot.

E ancora, il laboratorio creativo allestito da Atelier SottoSopra dove costruire il costume del proprio personaggio preferito con materiali di riciclo e Giochi dal tutto il mondo!, organizzato dall’associazione GiochiAmo GiocaMuseo, per conoscere giochi di una volta, antichi anche di 10.000 anni come il famoso Mancala, giochi appartenenti alla nostra tradizione o provenienti da tutto il mondo e giochi completamente nuovi come il famoso Galeone con il cannone, le Catapulte con il castello e il tiro con le balestre su un bersaglio tridimensionale, la pista elettrica gigante di 20 mq a quattro corsie.

Come scoprirli tutti ? Partecipando a Cartoomics!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x