Bloodstained: Ritual Of The Night

Bloodstained: Ritual of the Night riceve un nuovo aggiornamento

Il successore spirituale di Castelvania si arricchisce di nuovi contenuti

Per tutti gli appassionati di questo titolo abbiamo una bellissima notizia, si tratta di un nuovo aggiornamento per Bloodstained: Ritual of the Night. L’update introduce la possibilità di giocare nei panni di Zangetsu, il cacciatore di demoni; l’altra novità introdotta sarà la modalità Randomizer, dove sarà possibile modificare i parametri della partita alzando il grado di sfida e la longevità del titolo.

Bloodstained: Ritual of the Night è un GDR sviluppato da ArtPlay e distribuito da 505 Games, lo sviluppo del gioco è stato diretto da Koji Igarashi, che per chi non lo sconoscesse è uno dei produttori di una delle saga più longeve e importanti della storia dei videogiochi, Castelvania.

Bloodstained: Ritual of the Night il successore spirituale di Castelvania

Bloodstained: Ritual of the Night è stato rilasciato per PC, Nintendo Switch, Playstation 4 e Xbox One nel giugno 2019, e da allora è sempre stato aggiornato con frequenza, in modo da migliorare l’esperienza di gioco. Questo per alcuni può non significare molto, ma per un veterano del genere come me significa avere cura della propria creazione e credere nelle sue potenzialità.

Tutto questo che ho appena elencato si riflette benissimo nei voti che il gioco ha ricevuto da parte del pubblico e dalla critica di settore, molte le nomination a premi importanti, uno fra questi il riconoscimento vinto come “Control Precision” rilasciato dalla National Accademy of Video Game Trade Reviewers quest’anno.

Non ci rimane che aggiornare Bloodstained: Ritual of the night e goderci tutte le sue novità, io non vedo l’ora di provare Zangetsu e tu?

Fonte

Sei d'accordo con la mia opinione sul continuo aggiornamento da parte dei creatori?

Angelo Salerno Solarino
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI