Black Ops Cold War

Black Ops Cold War, patch notes dell’aggiornamento interno

Nel corso della serata di martedì due marzo, Treyarch ha rilasciato le patch notes dell'aggiornamento interno per Black Ops Cold War

Pubblicità

Di recenete è stata finalmente avviata la season 2 su Black Ops Cold War e COD Warzone, ma fin dall’inizio alcuni utenti hanno segnalato la presenza di alcuni bug ed errori all’interno dei titoli. Raven Software e Infinity Ward hanno rilasciato un piccolo aggiornamento interno per COD Warzone poco tempo fa mentre Treyarch ha rilasciato l’aggiornamento interno la sera del due marzo. Le patch notes pubblicate dal team di sviluppo fanno riferimento alle due modalità multiplayer e zombie, nello specifico Outbreak, ma sono state coinvolte anche alcune armi e potenziamenti da campo.

Tutti i dettagli dell’aggiornamento interno di Black Ops Cold War

Leggendo le patch notes rilasciate da Treyarch ho notato che la modalità zombie presentava non poche problematiche a livello di gameplay, ma adesso vediamo, nello specifico, quali problemi sono stati risolti sulle modalità citate.

Modalità multiplayer

Per quanto riguarda la modalità multiplayer, diversi giocatori hanno avanzato delle lamentele riguardanti il tempo di cattura delle zone in Armi combinate: Assalto. Nel corso di alcune partite, infatti, anche diversi streamer e youtuber avevano evidenziato tale problematica, ma soltanto adesso il tempo di cattura delle zone è stato rivisto e bilanciato dal team di sviluppo.

Blak Ops Cold War

Modalità zombie

Pur essendo una delle modalità più apprezzate presente su Black Ops Cold War, dal rilascio della nuova season la modalità zombie ha dato non pochi grattacapi al team di sviluppo. Nonostante sia stata adottata un’inusuale attenzione ai dettagli nel realizzare Outbreak, secondo quanto dichiarato dai team di sviluppo, le problematiche sorte al momento del rilascio hanno richiesto un’intervento alquanto invasivo sul titolo.

Con l’ultimo aggiornamento interno rilasciato su Black Ops Cold War, Treyarch ha tentato di porre fine alle varie problematiche rese note dagli utenti. Nello specifico, le lamentele avanzate dai videogiocatori riguardavano principalmente alcune meccaniche di gioco ed obbiettivi che spesso impedivano l’avanzamento agli utenti, ovvero:

  • Risolto il problema che causava la chiusura del gioco quando si uccideva un boss Megaton come obbiettivo eliminazione;
  • Risolti alcuni problemi di stabilità relativi agli obbiettivi, alle pedane di lancio, ai soldati Krasny e alle reliquie drago;
  • I nemici addizionali presenti tra il giocatore e il miniboss non verranno rimossi una volta completato l’obbiettivo “Elimina”;
  • Le problematiche relative ai percorsi individuati dagli zombi durante l’obbiettivo “Mantieni” sono state risolte;
  • Risolto il problema riguardante il lanciafiamme del soldato Krasny;
  • Risolto un problema alle torce degli spettatori durante l’obbiettivo “Mantieni”;
  • Risolto il bug relativo alla bibita Tombstone che, se utilizzata, portava l’utente sotto la mappa;
  • Risolto il problema relativo alla scorestreak Elicottero d’assalto.

Black Ops Cold War

Armeria

Come ti avevo accennato qualche rigo più sopra, con il rilascio dell’aggiornamento interno sono state apportate delle migliorie e corretti degli errori di alcune armi e potenziamenti da campo. Nello specifico, è stato risolto il problema riguardante il danno relativo della Raygun che causava la rottura di tutte le corazze dell’avversario nonostante quest’ultimo avesse equipaggiato il Jugger-Nog ai Tier 3, 4 e 5. Inoltre è stato sistemato un bug del potenziamento da campo “Aura Curativa” che garantiva i benefici del Tier 4 della bibita Quick Revive.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Hai riscontrato alcune problematiche e/o bug descritti? Hai già effettuato l'aggiornamento? Hai da segnalare qualche altra problematica? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro