Back 4 blood

Back 4 Blood: non servirà un PC di ultima generazione per goderselo!

Batterie a patate e nastro adesivo: a quanto pare potrò vedere comunque le orde di zombi farmi a pezzi!

Allo scuro di tutto nonostante i pochi giorni all’uscita, Back 4 Blood aggiorna i requisiti necessari per poter godersi la nuova avventura di Turtle Rock Studio e delle orde di zombie pronti a divorarci senza dover aprire mutui o chiedere la paghetta della nonna!

Infatti, dopo una succosa beta che ha messo a dura prova i PC più di vecchia data, i nuovi requisiti minimi e consigliati hanno infuso nuova speranza per quelle povere macchine che non vedono aggiornamenti hardware da un bel po’: una buona notizia, contando che l’ottimizzazione del gioco ha avuto effetti davvero molto positivi!

In questo modo, le orde di non-morti non avranno alcuno scampo sotto i nostri colpi e non rimarremo tagliati fuori da partite, mentre potremo unirci ai nostri amici, anche su diverse piattaforme e godersi insieme l’esperienza ultima degli FPS cooperativi… non vediamo l’ora!

E quale miglior modo se non festeggiando il trailer italiano del gioco?

Back 4 Blood: i requisiti tecnici non saranno così punitivi!

Direttamente dalla pagina Steam del gioco, i nuovi requisiti di sistema fanno sperare anche per i PC datati: ovviamente le richieste del gioco sono necessarie al fine di godersi l’esperienza senza causare esplosioni di hardware o simili, ma per fortuna non stiamo parlando di “ultima generazione”!

Ecco la lista completa:

Minimi:

  • SO: Windows 10 64-bit
  • CPU: Intel i5-6600 (3.3 GHz) or AMD Ryzen 5 2600 (3.4 GHz)
  • RAM: 8GB
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1050 Ti or AMD Radeon RX 570
  • Spazio: 40GB HDD
  • DirectX12

Raccomandati:

  • SO: Windows 10 64-bit
  • CPU: Intel Core i5-8400 (2.8 GHz) or AMD Ryzen 7 1800X (3.6 GHz)
  • RAM: 12GB
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 970 or AMD Radeon RX 590
  • Spazio: 40GB SDD
  • DirectX12

Ormai al 12 ottobre manca sempre meno e la voglia di impugnare le armi e combattere contro orde di non-morti per la propria sopravvivenza ha di nuovo fatto scattare la nostalgia di Left 4 Dead, ma siamo più che sicuri che Back 4 Blood sarà non solo all’altezza del suo predecessore, ma un ulteriore benchmark per i prossimi titoli del genere!

Non ci resta che attendere!

Fonte

E tu, hai già raggruppato la tua squadra ammazza-zombie?

Matteo Girelli
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI