Arc of Alchemist

Arc of Alchemist: rinviato al prossimo inverno

Il JRPG in esclusiva per le console di casa Sony sviluppato da Compile Heart, che negli ultimi mesi si era mostrato in video-gameplay e immagini, è purtroppo stato rimandato al prossimo inverno, senza nessuna data specifica. Il gioco arriverà in America esclusivamente in digitale mentre in Europa anche in formato fisico.

La software house si fa perdonare del rinvio mostrandoci alcuni nuovi screenshot e rivelandoci delle novità sulla trama, il mondo di gioco e il gameplay.

Arc of Alchemist ci vedrà andare in cerca del Grande Potere tra le lande del Deserto degli Inizi nei panni di Quinn Bravesford,  veterana di grandi battaglie, inviata dal re insieme in questa missione investigativa, con al seguito una piccola squadra. Quinn è in possesso del Lunagear, un antico dispositivo alchemico che, secondo le leggende, se equipaggiato con le quattro Sfere, darà vita al Grande Potere che salverà il mondo. Quinn possiede una sola delle pietre leggendarie e dovrà attraversare il deserto in cerca delle altre, minacciata da pericolose creature e macchine mortali, ma anche dalle forze del Principato di Neuhaven, una nazione nemica, anche queste in cerca delle stesse pietre.
Quinn è pronta ad affrontare la sua missione, ma non riesce fare a meno di dubitare della veridicità delle leggende.

Gli sviluppatori ci hanno anche spiegato che le quattro Sfere da inserire nel Lunagear sono legate ai quattro elementi: fuoco, acqua, aria e terra. Potremo usare queste sfere per risolvere puzzle, manipolare ambienti naturali e meccanici per aprire nuove strade e usarle come armi per scagliare sui nemici potenti attacchi elementali.

Sappiamo inoltre che nel gioco sarà presente una base, un paradiso sicuro per i giocatori per riposare e prepararsi al viaggio. Potremo costruire questa base da zero, creando diverse strutture che ci permetteranno di potenziare i membri del nostro party. Alla base potremo modificare la formazione, acquistare oggetti e armamenti e potenziarci in vari modi. Dovremo insomma impegnarci a migliorare la nostra base per far crescere i personaggi. Mescolare e abbinare i membri del party in base alle loro classi, scegliendo con cura la formazione, sarà la chiave per ottenere la vittoria anche contro i nemici più temibili.

Vagando per il deserto potremmo trovarci all’improvviso a dover risolvere enigmi o a fronteggiare titanici mostri meccanici: ogni granello di sabbia potrebbe nascondere insidie, ma anche nuove aree da esplorare e oggetti da trovare!

Maggiori informazioni puoi trovarle sul sito ufficiale.

Fonte

Andrea Scibetta
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI