Apex Legends: Nuova patch aggiunte nuova stagione dettagli leggenda e3 2019

Apex Legends: aggiornamento del 3 giugno

Novità dedicate al Pride Month e molto altro!

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Apex Legends prosegue la sua campagna di aggiornamenti, dedicando l’ultimo update al mese speciale in cui si celebra l’amore. Di recente sappiamo che gli sviluppatori del free-to-play si sono imbattuti in un problema con degli attacchi da parte di hacker, ma ciò non ha fermato Respawn per continuare ad offrire un’esperienza aggiornata e dinamica per i suoi giocatori.

Apex Legends

Patch Note sull’aggiornamento del 3 giugno

Dopo i precedenti aggiornamenti, volti a migliorare determinati aspetti riguardanti correzioni di gioco e funzioni per la nuova modalità Arena, oggi vediamo l’introduzione di semplici ma efficaci accorgimenti, volti a correggere sia l’aspetto grafico ma soprattutto quello morale degli utenti del battle royale.

Apex Legends

La nuova patch è stata condivisa dal profilo ufficiale di Twitter del gioco, così come hanno spesso diffuso in passato le precedenti note riguardanti gli aggiornamenti, e da questo post possiamo leggere insieme le novità apportate al titolo.

  • Riattivate le penalità per chi abbandona la sessione in modalità Arena;
  • Risolti alcuni problemi di chat vocale su Nintendo Switch;
  • Concesso a tutti i giocatori il “Pride Badge”.

Apex Legends

Apex Legends per il Pride Month

Respawn ha così reimmesso i ban per chi abbandona le partite online nella modalità Arena, ma soprattutto si è proiettata sempre di più verso quello che è il Pride Month. Come rilasciato dallo stesso account ufficiale, sempre su Twitter:

Per celebrare il mese dell’orgoglio, abbiamo concesso a tutti i giocatori di @playapex uno speciale Badge per il Pride. L’orgoglio è l’opposto della vergogna: si tratta di essere orgogliosi di chi si è. Siamo con e supportiamo i giocatori di tutte le sessualità e identità di genere“.

Un ottimo messaggio è stato lanciato proprio dalla compagnia che, grazie a questo semplice gesto, tenta di avvicinare fra loro i fan che si sentono isolati e minacciati dalla parte più marcia della società che, proprio come detto da Respawn, vive non per l’orgoglio ma per la vergogna.

Pubblicità
Pubblicità

E tu cosa ne pensi di questo update su Apex Legends? Di la tua a riguardo con un commento qua sotto.

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro