5 titoli per la giornata mondiale dell'istruzione

5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione

5 titoli per la giornata mondiale dell'istruzione adatti sia per lo studio, sia per stimolare la fantasia al giocatore

5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione che probabilmente già conoscerai, almeno per la maggior parte di loro. Parliamo di videogiochi che riescono a svolgere un compito molto importante nella vita degli utenti di tutte le età; molti studi, ovviamente svolti da team di scienziati e curiosi del settore, riportano come i videogame riescano a stimolare l’apprendimento e la fantasia del giocatore, tanto da attirare l’attenzione della OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Come puoi ben immaginare, la lista sarebbe molto più lunga e noi abbiamo raccolto solo 5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione, quelli che pensiamo possano interessarti maggiormente. Conosci qualche altro gioco che potrebbe far parte di questa lista? Parlacene e, magari, potrà essere il protagonista di un prossimo articolo.

5 titoli per la giornata mondiale dell'istruzione Laboratorio di videogiochi

5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione: iniziamo con Laboratorio di Videogiochi

Laboratorio di Videogiochi è un’esclusiva per Nintendo Switch molto apprezzata dagli utenti; uscito sul mercato il 10 giugno 2021, ha avuto un grandissimo successo anche negli eventi dedicati ai bambini per insegnare loro come è strutturato un videogioco. Un esempio? In Italia, pochi mesi fa, era stata indetta una giornata in cui bambini e adulti potevano coalizzarsi e creare il gioco dei loro sogni proprio con Laboratorio di Videogiochi.

Il titolo, infatti, aiuta l’apprendimento grazie allo sviluppo e alla spiegazione di moltissimi codici, utili alla creazione del prodotto finale. Proprio per questa sua natura si aggiudica il primo posto tra i 5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione; possiede un PEGI 7 che lo fa rendere automaticamente adatto a tutti e il costo si aggira attorno ai €29,99. Esiste anche una DEMO completamente gratuita, scaricabile direttamente sul proprio Nintendo e-Shop. Ad aiutare l’utente nell’impresa ci sono i Nodon: esseri all’interno del gioco che istruiscono e guidano la persona a portare avanti le proprie fantasie più recondite.

Non solo parliamo di un titolo in grado di insegnare attivamente, facendoti diventare un piccolo game designer, ma è anche in grado di tenere unita un’intera community. Infatti, una volta creato un videogioco, è possibile sviluppare un codice e mostrarlo ad altri giocatori per farlo provare ad un bacino di utenza abbastanza grande. Ecco alcuni codici che potresti provare:

  • Nintendogs: G-001-5V7-HYN
  • SUPERHOT Garage: G-002-LRM-JWV

Dreams

Dreams

Nella lista dei 5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione entra anche Dreams, grazie alla sua modalità principale di gioco. Sviluppato da Media Molecule, è stato pubblicato il 14 febbraio del 2020 su PlayStation 4 e PlayStation 5. Anche in questo caso parliamo di un titolo che crea, a sua volta, dei contenuti multimediali e interattivi condivisibili con una vasta community di giocatori. Il costo è decisamente più alto rispetto al titolo discusso nel paragrafo precedente, ma il valore è pressoché identico: €40,99. Attualmente scontato del 22% sulla piattaforma di Amazon.

Gli sviluppatori, gli stessi di LittleBigPlanet, hanno implementato anche la possibilità di provare il gioco con il PlayStation VR e l’esperienza ha dato ottimi risultati in chi ha avuto modo di poterci giocare. Tanto da aver avuto diversi premi di prestigio. Per poterci giocare ti basteranno i normali accessori in dotazione per la console; controllerai un folletto, un “imp”, che ti aiuterà durante tutto il percorso, specialmente interagendo con il mondo di gioco.

Vuoi un motivo in più per provare a creare un gioco tutto tuo? Allora è giusto che tu sappia come gli sviluppatori mostrano al mondo i prodotti creati dall’utenza; parliamo di creazioni valide, quasi a livello professionale, e che nel loro insieme formano il Dreamscom. Esatto: un evento tutto dedicato alla community, alla pari di un E3 privato. L’evento è prettamente estivo, almeno così è stato nei due anni passati, e potrebbe essere lo stesso per la nuova edizione del 2022.

humankind

Humankind

Uscito il 17 agosto 2021 e sviluppato da Amplitude Studios, Humankind entra a gamba tesa nei 5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione. Se i titoli nominati precedentemente risultano essere simili tra loro, con l’obiettivo finale di stimolare la fantasia dell’utenza, ciò di cui parliamo adesso è completamente diverso. Passiamo a uno strategico per PC, giocabile grazie a Google Stadia, Epic Games Store e Steam. La storia dell’umanità deve essere riscritta ed è proprio il giocatore a guidare la popolazione per una civiltà migliore.

Conoscere la nostra storia è importante, così da poter attuare strategie vincenti nei tre periodi storici disponibili all’interno del titolo: Neolitico, Antica e Classica. Ciò non significa che il gioco sia limitato, in quanto avrai modo di conoscere ben 60 culture diverse e potrai mischiarle fra loro creando qualcosa di completamente nuovo. Intelletto, conoscenza e sangue freddo saranno tue alleate; per poterci giocare dovrai rispettare i seguenti requisiti minimi:

  • Sistema operativo: Windows 7;
  • Processore: Intel i5 di quarta generazione o AMD FX-8300;
  • Memoria: 8 GB di RAM;
  • Scheda video: NVIDIA GTX 770 o AMD R9 290;
  • Memoria su disco: 25 GB di spazio disponibile.

Skies of Manawak

Skies of Manawak

Abbiamo toccato la fantasia, l’apprendimento, la logica e la strategia, ma esiste effettivamente un gioco che aiuta concretamente a fare qualcosa? Certamente ed è Skies of Manawak: gioco in grado di migliorare la capacità di lettura. Il target di questo prodotto è prettamente infantile, al contrario degli altri giochi presenti nei 5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione. Parliamo di un prodotto nato come un insieme di gameplay che variano dal platform, fino all’azione vera e propria.

In realtà è un videogioco ancora sotto esame e, quindi, portato al pubblico come un progetto in grado di aiutare tantissimi bambini in questa funzione basilare per l’essere umano. A portare concretamente dei risultati sono stati anche gli innumerevoli test fatti su 150 alunni italiani, di un’età compresa tra gli 8 e i 12 anni. Tutti hanno riscontrato un grandissimo successo, portando un nuovo studio scientifico su come i videogame possano essere considerati validi per l’apprendimento.

“È un videogioco disegnato per combinare giochi d’azione con mini-giochi che allenano diverse funzioni esecutive come quelle legate alla memoria e alla flessibilità cognitiva, necessarie durante la lettura” ha dichiarato Angela Pasqualotto, primo autore dello studio.

Overcooked indie Nintendo Switch

Overcooked

Impossibile non conoscere Overcooked, ma sicuramente ti starai chiedendo come faccia un gioco del genere a entrare nei 5 titoli per la giornata mondiale dell’istruzione. Ebbene, secondo svariati report sulle attività svolte dalla community, questo prodotto è valido non solo come mezzo d’intrattenimento, ma anche un incentivo concreto per far collaborare altri giocatori insieme. L’obiettivo finale è quello di creare svariati piatti per soddisfare moltissimi clienti e la collaborazione è importante, quasi vitale, per far sì che tutto fili liscio.

Giochi di questo tipo aiutano a socializzare con altre persone, un po’ come Animal Crossing: New Horizons dove la stessa OMS aveva dichiarato (nei primi mesi della pandemia da Covid-19) quanto fosse stato fondamentale nella vita della popolazione mondiale. Infatti, proprio grazie al titolo di Nintendo, è stato possibile stare in contatto con utenti da tutto il mondo sfogando, al tempo stesso, lo stress delle quattro mura domestiche che abbiamo imparato a conoscere quasi a memoria.

Il gioco sviluppato da Team17 e Ghost Town Games è presente non solo su console (PlayStation 4 e Xbox One), ma anche su PC grazie a Steam ed Epic Games Studio. Il prezzo si aggira attorno ai €15,99, mentre su Amazon Gaming è totalmente gratuito per chi ha avuto l’occasione di riscattarlo durante i mesi precedenti.

Fonte

Hai provato uno di questi giochi? Facci sapere con quali ti sei trovato bene e quali non sei riuscito a sopportare!

Giulia Spataro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI