Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

L’Attacco dei Giganti è un anime reso celebre dalla mano di Hajime Isayama. Questo gioco vanta un enorme successo non solo per la storia molto avvincente, ma anche per la particolarità dello style.

In una sorta di Medioevo alternativo. La razza umana è stata decimata dall’avvento dei giganti (巨人 kyojin?), grandi creature, fisicamente simili all’uomo, di altezza compresa tra i 3 e i 15 metri. Sono esseri primitivi e dall’intelligenza limitata, che non sembrano necessitare di cibo per vivere. Il problema è che attaccano gli umani e ingoiano i loro corpi.

Quando gioco e anime si fondono nasce sicuramente un connubio interessante.
E’ il caso del developer “Guedin”, che nonostante stia lavorando da solo sta riuscendo a portare avanti il progetto egregiamente senza intoppi.

Vediamo il video de L’Attacco dei Giganti:

“Guedin” si sta basando sul motore grafico Unreal Engine 4 e l’intenzione è di pubblicare il gioco gratuitamente.

Visto lo sviluppo “povero” è probabile che Bandai Namco possa chiudere un occhio e magari ispirarsi a un titolo ufficiale.

Il titolo sta per entrare presto in Alpha Test e come avrete sicuramente capito il progetto ha ancora pareccha strada da fare.

Fonte