Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay
Deal time Book Cover Deal time
Leonardo Patrignani
distopico, young adult
DeAgostini
13/06/2017
ebook/cartaceo

Se un giorno venisse creato un farmaco in grado di rendere la vostra vita eterna, come vi comportereste? Lo leggereste come un'opportunità oppure una minaccia alla naturale evoluzione del tempo e della vita?

Sono solo alcune delle riflessioni che emergono dal mondo della città di Aurora, una realtà in cui tutti gli abitanti sono costretti ad assumere il Time Deal, il farmaco che dona l’eternità, di cui nessuno, però, conosce gli effetti collaterali. Per questo la città è divisa in due: chi accetta il sogno di vivere per sempre e chi, invece, lo rifiuta. Julian, il protagonista, è tra questi ultimi. Ma Alieen, la ragazza di cui è perdutamente innamorato, non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia sin dal principio la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finché qualcosa va storto: inizia a perdere la memoria e, un giorno, sparisce nel nulla. Inizia così il viaggio di Julian, disposto a tutto per ritrovarla.

Siete pronti a leggere questa incredibile avventura?

Oggi, vi segnaliamo alcune uscite e anteprime del mese di giugno. Iniziamo dal romanzo young adult distopico dal titolo: “Deal time”. Scopriamone di più…

Deal time è ambientato in un mondo Post Apocalittico, contaminato dalle scorie radioattive.

Tutte le persone sopravvissute si concentrano su un isolotto. Qui grazie alla tecnologia riescono a vivere da anni, nonostante le radiazioni.

In Deal time viene trattato il tema dell’eternità e delle lotte di potere.

Una casa farmaceutica, la TD Pharma, ha creato il Time Deal. Questo è un farmaco che non fa invecchiare le persone che lo assumono.

Ci sono due fazioni: da una parte le persone che credono fermamente nella causa della TD Pharma, dall’altra coloro che si oppongono.

Vita e morte si intrecciano per creare dilemmi psicologici e conflitti morali con i quali i nostri si dovranno confrontare. Balla tutto su questo sottile confine. (L. Patrignani).

Da qui si sviluppa il romanzo, che a detta dei lettori, si fa divorare.

time deal

Vi lascio con le parole dell’autore…

Ho voluto creare una sorta di “distopico farmacologico”, affidando a una casa farmaceutica (e alla stirpe dei Werner, che da sempre ne è a capo) il ruolo di antagonista. In realtà la scienza è per me sacra, intendiamoci su questo, e rifuggo da facili complottismi che oggi vanno tanto di moda… 

Ma mentre la scienza è sacra, sono gli uomini a valicare i confini morali, quando hanno nelle mani un grande potere. E chi è in grado di donarti una vita potenzialmente eterna rischia di essere visto come una specie di divinità

(L. Patrignani)

A presto, con la recensione!