Watch Dogs Legion: la morte permanente può cambiare la storia

Clint Hocking parla di come la storia possa cambiare nel momento in cui un personaggio si arrende o muore

Watch Dogs Legion

Chi pensava che Watch Dogs Legion non potesse essere ambizioso si sbagliava di grosso.
Grazie al rivoluzionario sistema che dirige gli NPC le possibilità di poter cambiare il corso degli eventi diventa pressoché infinito e grazie a questo questo, Ubisoft ha un asso nella manica ancora da giocare.
Si tratta del modo in cui la storia prosegua all’interno del titolo nel momento in cui uno dei personaggi presenti in gioco esca di scena in modo permanente. Questo lascia ai videogiocatori due opzioni nel momento in cui un personaggio viene arrestato o nel peggiore dei casi ucciso.

Clint Hocking Creativer Director di Ubisoft Toronto, ha rilasciato un’intervista a GaminBolt disponibile a questo indirizzo, in cui ha spiegato il modo in cui la storia prosegui nel momento in cui avvenga una delle due azioni. Naturalmente in caso di arresto il personaggio ha la possibilità di tornare in gioco, ma a due condizioni: scontare la pena e quindi venire rilasciato o tramite evasione con l’utilizzo di un NPC da parte del videogiocatore.

Qui sotto potete leggere ciò che Clint Hocking ha detto durante l’intervista:
“La morte permanente sarà sempre un azzardo per i giocatori. Nel momento in cui la vitalità arriverà a una decisione critica. Arrendersi e venire arrestati, in quel caso si può attuare un atto di evasione  o aspettare di essere rilasciati. L’altra opzione consiste nel lottare e rischiare di imbattersi nella morte permanente.”

In titoli come XCOM la morte permanente può debilitare la strategia attuata dai giocatori oltre che il modo di progredire le varie missioni. Nel caso della morte permanente all’interno di Watch Dogs Legion, già messo in evidenza durante l’E3 2019, si va incontro a possibilità enormi dato che ogni morte rappresenta l’arrivo di un nuovo personaggio.

“Ogni singola missione, linea di dialogo e perfino ogni cutscene sono state scritte in modo da adattarsi ad ogni possibile personaggio, la perdita di uno di essi significa che il proprio team dovrà riprendere dal punto in cui si è interrotta la trama, facendo in modo che la storia vada avanti.
Ogni personaggio possiede una propria strada di come viene reclutato all’interno del DedSec e una volta all’interno del team, l’obbiettivo consisterà nel fermare questo regime autoritario che cerca di impadronirsi della città.”

Vi ricordiamo che Watch Dogs Legion è atteso per il 6 marzo del prossimo anno su PlayStation 4, XBox One e PC

Cosa ne pensi di questa scelta? Faccelo sapere lasciando un commento!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>
Cosa ne pensi di questa scelta? Faccelo sapere lasciando un commento!
2+