Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
https://clips.twitch.tv/AverageSparklyTortoisePeoplesChamp

Streamer diventa famoso dormendo in diretta su Twitch

Vista la bassa affluenza di spettatori lo streamer JesseD si è addormentato con la cam accesa e al suo risveglio aveva 200 spettatori attivi

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Sono in molti i giovani streamer che fanno di tutto per diventare famosi su Twitch, forse farebbero meglio a dormici sopra. Lo sa bene il nuovo idolo della piattaforma di dirette dedicate ai videogiochi, lo streamer americano JesseD, che durante un gameplay si è addormentato e al suo risveglio ha trovato ben 200 spettatori a guardarlo russare. Letteralmente.

Alcuni spettatori, come si vede bene nelle immagini della diretta, hanno addirittura fatto donazioni al giocatore addormentato, svegliandolo a colpi di 25 dollari.

E come accade quasi sempre per questo genere di situazioni, la voce si è sparsa nel web a macchia d’olio. Il video di JD che dorme e russa come un dannato ha fatto il giro del mondo, raggiungendo e superando in pochi giorni le tre milioni di visualizzazioni. Fenomeno. Adesso il caro dormiglione può contare su un folto seguito. Ben 3880 follower a oggi sul suo profilo. E pensare che fino alla scorsa settimana nessuno sapeva della sua esistenza su Twitch.

Che dire, questo personaggio può fare scuola di marketing. Poco ma sicuro. Nulla toglie che adesso la dormita con russata sonora non diventi un must per i giovani aspiranti streamer, oltre che essere divenuta a tutti gli effetti il cavallo di battaglia di JesseD.

E tu segui Twitch, e qual’è il tuo streamer preferito?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
avatar
1 Topic
0 Risposte alla discussione
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Valentina Paradiso
Ospite
Valentina Paradiso

Io sono senza parole…

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp