Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Sempre meno pazienti per Sekiro

2 minuti

Più passa il tempo e più cominciamo a mettere insieme ciò che sappiamo sul nuovo titolo, iniziando a fare supposizioni anche su ciò che non conosciamo

Escono nuovi video, e con loro nuove informazioni e indizi su quello che potrebbe essere il miglior titolo FromSoftware mai visto fino ad ora, che potrebbe addirittura battere la saga di Dark Souls.

Da poco è uscita l’estensione di un gameplay già pubblicato tempo fa, che ci svela sempre più dettagli su Sekiro: Shadows Die Twice; questa volta Miyazaki punta ancor più in alto del solito, offrendoci un’agilità e una libertà di movimento mai vista prima nei precedenti titoli, unendo l’innovazione alle migliori meccaniche del “vecchio”. Come si vede dal gameplay ci sarà nuovamente la tecnica del backstab e del frontstab, nato col primo Dark Souls; ma invece che correre e rotolare, potremo librarci in aria e spostarci rapidamente grazie al nostro rampino, fondamentale per lo svolgimento di tutto il gioco.

Ma arriviamo ora alla parte sicuramente più interessante di tutto il video: la fine, gli ultimi minuti, quelli che ci hanno fatto sbarrare gli occhi. Negli ultimi minuti vediamo il nostro primo boss, il monaco corrotto, un bestione più grosso di noi che brandisce un’enorme alabarda, con intenzioni piuttosto spiacevoli nei nostri confronti. Egli mostra più barre della vita, perciò una volta esaurita la prima si passerà alla seconda, finchè non cadrà a terra sconfitto, impotente al nostro avanzo di percorso. Per tutta la boss fight cercherà di ingannarci, creando delle copie di se stesso che ci attaccheranno, e nel caso in cui riuscirà a sconfiggerci avremo due scelte: morire effettivamente o resuscitare, avere una seconda chance per ritentare da dove si era interrotto; questo non vuol dire però che sia un vantaggio per noi in quanto saremo con poche, se non senza, risorse per curarci.
Vi è piaciuto il trailer? Personalmente l’ho trovato magnifico e non vedo l’ora di sapere sempre di più su ciò che sarà Sekiro. Vi ricordo che l’uscita è prevista per il 22 di marzo, anche se non sappiamo se sarà la vera data d’uscita.

Quanto ti piace?

Sempre meno pazienti per Sekiro

Commenta!

avatar