Cyberpunk 2077

Samurai di Cyberpunk 2077 invade il reale a forza di accordi

Pubblicità

Un classico dell’animazione norvegese torna in vita con questo racing game atipico e dalle atmosfere allegre e spensierate

Pinchcliffe Grand Prix

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

In questo periodo storico rendere fruibile, nel mondo reale, elementi che fanno parte dell’immaginario dei videogiochi è una grande mossa che molte compagnie, in questo settore, hanno imparato ad usare; non solo come introito laterale al principale, ma anche come trovata pubblicitaria: CD Projekt RED sta spingendo al massimo per rendere noto e appetibile il suo Cyberpunk 2077.

Non essendo da meno dei suoi concorrenti, e avendo un setting corposo da cui pescare a piene mani, una delle prime mosse è stata quella di creare un bellissimo gadget: sto parlando dell’invidiabile giacchetto che hanno ottenuto soltanto coloro che hanno partecipato al trailer a porte chiuse, e che riporta il logo del fittizio gruppo musicale Samurai.

Parlando però di pubblicità, messa in atto da questa compagnia, non può non tenersi in considerazione la presenza di Keanu Reeves; dopo il trailer che ha suscitato scalpore, è stata  delineata implicitamente la manovra d’attacco CD project Red.

Difatti per rendere Cyberpunk 2077 il gioco più cool al mondo e maggiormente appetibile ai giocatori, CD Projekt RED fa leva proprio sul noto attore, e sul carismatico gruppo di cui fa – o per meglio dire faceva – il front-man, in questo specifico mondo fittizio. Samurai, la band in questione, anche se non completamente delineata, mostra di avere quel quid che la rende appetibile.

CD project Red non è una compagnia inesperta nel settore: ha mosso le proprie pedine a dovere e continua a farlo. Astutamente prosegue nel suo cercare di carpire  i desideri dei fans, e a tal proposito  ha realizzato un brano, come fosse del gruppo immaginario Samurai,  emulando in parte la filosofia dei Gorillaz; il risultato è stato la  seguente canzone: Chippin’ In, rilasciata come se fosse  stata composta da una band reale.

D’altro canto non è la prima volta che si mettono in atto queste grandi manovre pubblicitarie, ma qui ci si distingue quantomeno nello stile.

E’ lecito chiedersi: ciò deriva dalla contingenza di scelte oculatamente adottate, o più semplicemente dalla fortuna di realizzare una combo incredibile fra Keanu Reevese e Cyberpunk 2077? Di fatto, non so rispondere a questa domanda, ma so per certo che sta funzionando.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
Pubblicità

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro