Ritorna lo storico giradischi SP10

giradischi sp10

Il giradischi SP10 potrà entrare nelle nostre case nel giro di un anno

L’IFA di Berlino è stato un evento molto produttivo per quanto concerne il settore tech. Novità, Progresso, Tecnologia sono state le parole chiavi, ma anche le chiavi di volta dell’intero evento.

E in una occasione così importante, non poteva di certo mancare un panel interamente dedicato a Panasonic. E, come da tradizione, l’azienda ha presentato quelli che sono alcuni dei propri progetto con riguardo alle schede audio (basti pensare all’altoparlante smart che è stato mostrato al pubblico).


Ma a fare da padrone, e anche da protagonista, alla conference è stato lui: il giradischi SP10. Si! Avete capito bene: quel giradischi che da bambini guardavamo affascinati magari mentre i nostri nonni lo utilizzavano con una tale fierezza. O ancora, quel giradischi che noi stessi abbiamo toccato con mano. Bei tempi! E questi tempi non sono più tanto “passati”. Ci ha pensato, appunto Technics, progettando un piatto a trazione diretta che dovrebbe fungere da perfetto punto di incontro tra la musica analogica e digitale.

Inutile parlare dell’entusiasmo della folla, presente fisicamente all’evento ma anche connessa per altre vie. Le aspettative sono alte, indubbiamente! Ma Panasonic lo sa bene! Richiamare il giradischi originario e omonimo SP10 è una bella sfida per la modernità! Anche perché l’SP10, must degli anni Settanta, era già allora sinonimo di assoluta qualità.

Intanto, Technics è già a lavoro, tanto che all’IFA è stato mostrato un modello preliminare e non funzionante del futuro giradischi.

(Foto: Lorenzo Longhitano)

I dischi poggeranno su questo piatto che potete vedere dall’immagine. Un piatto color oro, dal peso di ben 7 chili, stratificato in ottone, alluminio e gomma isolante. Tutti materiali dalla cui unione si garantirà una rotazione dei vinili stabile e sicura. E siccome siamo nel 2017, non si poteva non tenere conto di un apparato che portasse al minimo i rumori degli ingranaggi. Infatti, tutta la circuiteria, conprensiva dell’alimentatore switching, è studiata per garantire un ottimo rapporto segnale/rumore. Sarà solo la musica ad echeggiare nell’ambiente!

Ma dopo tutte queste belle notizie, arriva il tasto dolente. Per acquistare il giradischi SP10 ed averlo nelle nostre case, dovremmo aspettare l’estate dell’anno prossimo!

Massimo
Redattore
Da sempre amante dei videogames (e retrogame) in particolare di Resident Evil, Final Fantasy, Tomb Raider e Street Fighter! Mi piace tutto ciò che è creativo, amo l'arte e in icrewplay.com sono riuscito a dare libertà a tutte le mie più grandi passioni!

Di la tua!

0 0

Commenta!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.