RaiPlay si rinnova, nuove funzioni, maggiore praticità e prestazioni ottimizzate

RaiPlay, una delle app italiane più innovative che siano mai approdate sullo Store, continua a evolversi e a innovare. Alla base c’è un progetto solido, che ha poco da invidiare ad altri servizi di streaming internazionali.

E quando le fondamenta sono solide, si può costruire qualcosa di veramente valido

RaiPlay è pensata per trasformare l’iPhone e, meglio ancora, l’iPad in un centro d’intrattenimento sempre più versatile. Immaginiamo di avere un’ora di tempo libero in aeroporto, nella hall dell’albergo, in treno o in qualsiasi altro luogo dove non c’è un TV.
Che fare? Basta scaricare l’app e creare il proprio account, oppure accedere tramite Facebook o Twitter.

La nuova versione consente di seguire tutte le dirette TV di ben 14 canali nazionali: Rai1, Rai2, Rai3, Rai4, Rai5, RaiNews, RaiPremium, RaiMovie, RaiSport1, RaiSport2, RaiGulp, RaiYoyo, RaiStoria, RaiScuola, tutti con un’eccellente qualità audio e video.

RaiPlayNon abbiamo rilevato scatti, sgranature o perdite di risoluzione, anche usando una connessione Wi-Fi condivisa non particolarmente performante.

Cambia in modo sostanziale la Guida TV, che permette di consultare la programmazione dei 7 giorni precedenti e dei 4 successivi

Nella parte alta dell’interfaccia è presente una pratica timeline, basta scorrere il dito sulla linea temporale per scegliere il giorno da consultare; al centro troveremo una serie di tabelle contenenti la programmazione di tutti i canali RAI, dalla mezzanotte circa fino all’ultima trasmissione a notte fonda. Bastano davvero poche mosse per navigare nel passato e rivedere i programmi che abbiamo perso o consultare quello che verrà trasmesso nell’immediato futuro.

Un altro modo per accedere al mondo RAI è quello di navigare nelle categorie come Fiction, Film, Documentari e Musica

All’interno di questo archivio troviamo centinaia di contenuti da guardare in streaming come e quando vogliamo. Nella sezione Film sono presenti titoli recenti insieme a “chicche” non così popolari, da King Kong in bianco e nero del 1933 a Pinocchio, passando per film d’avventura, sentimentali, horror e fantascienza, compresa una trentina di titoli in lingua originale.

RaiPlayRisultano comode le nuove funzioni che consentono di riprendere i video che abbiamo iniziato a vedere o la possibilità di creare una lista di preferiti o di contenuti da guardare in seguito. Resta la funzione di salvataggio in memoria dei video, per guardarli offline e con servarli nel tempo oltre a un potente motore di ricerca per trovare subito il programma nella Guida TV o nell’archivio.

Si tratta di un’app davvero ben riuscita e, grazie all’ultimo aggiornamento, finalmente stabile. L’unico difetto evidente che abbiamo riscontrato è la presenza, forse fin troppo invadente, di spot pubblicitari.

Prezzo: gratuita
Sviluppatore: RAI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>