Obisk, in un interessante articolo, ha riassunto un po’ quello che sarà il 2018 per i videogames. Ci sentiamo di essere pienamente d’accordo con l’affermazione che si prospetta un anno davvero molto interessante.

Grazie agli eventi a tema organizzati, uno su tutti, ma non l’unico, l’E3, gli sviluppatori ci hanno mostrato il loro work-in-progress e ci hanno permesso di scoprire cosa ci aspetta per il prossimo anno.

Diamo un’occhiata più da vicino, per rinfrescare la memoria su ciò che sta per arrivare.

Red Dead Redemption 2

Il titolo western di Rockstar Games, inizialmente programmato per settembre di quest’anno, è stato rimandato all’inizio del 2018. A detta dei programmatori il rinvio garantirà un’esperienza di gioco unica per tutti.

Kingdom Hearts 3

Dopo 13 anni di attesa i giocatori potranno riunirsi a Sora, Riku e Kairi. Non è assicurato che l’uscita sia proprio nel 2018, ma il produttore Tetsuya Nomura sembra essere fiducioso.

Far Cry 5

Un grande franchise di Ubisoft ritorna, con ambientazione a Hope Country, Montana, dove un gruppo di fanatici religiosi ha preso il controllo dell’area.

God of War

Il ritorno di Kratos con il figlio Arteus: insieme cercheranno di superare i sovrumani ostacoli posti sul loro cammino.

Shenmue 3

E’ stato annunciato il ritorno del franchise Shenmue nell’autunno del 2018. Lo schiacciante sostegno che ha ricevuto durante la campagna di crowdfunding è indicativo di quanto sia atteso dal pubblico.

Spider-Man

Il 2018 sarà anche l’anno del ritorno di Spiderman. Abbiamo avuto modo di vedere durante l’E3 l’incredibile aspetto grafico curato da Insomniac Games ed il divertente gameplay.

Finora abbiamo parlato di uscite di titoli già famosi, ma ce ne sono altri attesi per il 2018.

Anthem

Questo titolo completamente nuovo vede la collaborazione di EA e BioWare, e promette un open world completamente esplorabile insieme ai nostri amici nel multiplayer.

Detroit: Become Human

Per questo titolo voglio riassumere il concetto con la frase che usano dire quelli del team Quantic Dream: “Cosa succederebbe se il mondo fosse controllato da androidi?”. La storia intrigante e la qualità di produzione fanno attendere grandi risultati.

E per finire, qualche gioco un po’ più di nicchia, ma che comunque ha il suo seguito e contribuisce a rendere il 2018 un anno di grandi attese.

Ni No Kuni 2 : Revenant Kingdom

E’ un altro gioco che avrebbe dovuto essere rilasciato quest’anno, ma Bandai Namco ha recentemente annunciato un po’ di ritardo. Il primo Ni No Kuni è stato considerato una lettera d’amore ai vecchi RPG sia per la storia che per il gameplay, ed è per questo che molti stanno attendendo il secondo capitolo.

Monster Hunter World

Il franchise di Monster Hunter arriva finalmente su PlayStation 4 e Xbox One. E’ una serie amata soprattutto in Giappone, ma ha diversi fan anche in Occidente.

Il remake di Shadow of the Colossus

Remake, per l’appunto, dell’originale titolo per PlayStation 2 di Funito Ueda e Team ICO. Non sarà una semplice edizione rimasterizzata, ma un vero e proprio remake con alcune modifiche.

Dragonball FighterZ

Goku & Co. in questo 2.5D, non l’unico gioco del genere in quanto già è uscito Xenoverse 2. La differenza è che qui i movimenti sono copiati di pari passo dall’anime/manga, che farà la felicità dei fan della serie.

Dissidia Final Fantasy NT

Un gioco che molti hanno chiesto su console, finalmente sarà su console. I giocatori avranno la possibilità di usare i personaggi preferiti di Final Fantasy in questo 3 vs 3, sviluppato in collaborazione tra Square Enix e Team Ninja.

A tutto ciò di cui abbiamo parlato si aggiungono giochi di cui non è stata ancora annunciata la data di uscita, ma che con molta probabilità vedremo sul mercato nel 2018, come The Last of Us Part 2.