Vasily era un agente d'élite che una volta era assoldato da uno dei più grandi produttori di armi cibernetiche al mondo. Lavorando come ufficiale della sicurezza, i suoi compiti prevedevano: infiltrazione, assassinio, estorsione e persino tortura. Quando si accorse che la società aveva deciso di trasformarlo in uno dei suoi soldati cyborg, riuscì a scappare per un pelo e arrivò in un monastero appartato nelle profondità delle montagne innevate. Per 20 anni Vasily cercò di trovare pace e armonia tra i compagni monaci, ma il passato omicida non ha mai smesso di tormentarlo. Ora, dopo tutti questi anni, la società è riuscitta finalmente a scoprire la sua posizione, dando così un ultimo avvertimento a redimere i propri peccati.

[voto_utente]
0
>