0
0

Gears 5 arriverà su Xbox Series X con Game Pass

Gears è da tempo uno dei titoli first party di maggior successo per le console Microsoft. Non solo è un successo di vendite, e come videogame, si tratta anche dell'esempio del successo di Xbox Game Pass, vediamo insieme come Gears 5 si evolve.

0
0

Compralo ora!

Compralo ora!

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Milioni di copie vendute, arrivando quasi a spodestare serie come Halo e GTA, storicamente campioni di incassi, Gears of War è sicuramente uno dei prodotti più riusciti disponibili per Xbox e PC. Debutta nel lontano 2006; “Mad World” di Gary Jules diventa la colonna sonora di uno dei trailer più drammatici e coinvolgenti, inaugurando questa storia di trionfi e riconoscimenti.

Gears of War diventa presto un “must” per i giocatori su Xbox e PC; una campagna emozionante e ricca di azione, un comparto multiplayer variegato, con modalità coop come Orda e Fuga che sono una vera delizia da giocare.

Gears of War 5 Series X

I vari Gears of War si sono evoluti edizione dopo edizione, migliorando un po’ tutto, dal gameplay ai contenuti extra. Il gioco inoltre entra negli esport di diritto, già nel 2007 si contavano quasi 5000 squadre competitive.

Il gioco diventa un’icona dei videogame Microsoft diventando una delle migliori vendite come bundle edition e riscuotendo un gran successo nelle vendite di copie fisiche e limited edition. La casa di Redmond infatti ha scelto di investire sulla serie di Gears of War per pubblicizzare Xbox.

Gears of War 5 e Xbox Game Pass

Gears of War è una serie che è sempre cresciuta ad ogni nuova uscita, sia in termini tecnici e di gioco, che di incassi. Una tendenza confortante per gli sviluppatori e Microsoft che ha preso una piega strana con l’uscita dell’ultimo capitolo, Gears of War 5.

Con quest’ultimo capitolo le vendite sono state un vero flop, anche se è una descrizione troppo limitata. Le vendite di Gears of War subito dopo l’uscita si sono fermate a 23.000 circa per il mercato europeo; una cifra veramente irrisoria rispetto ai successi dei precedenti titoli che hanno eguagliato e superato le vendite record per Halo 4 all’epoca di Xbox 360.

Cosa è successo per far crollare le vendite così tanto in un gioco first party di Microsoft? In realtà nulla, anzi sarebbe il caso di dire che è cambiato davvero molto. Non è Gears of War che è cambiato, ma il mondo Xbox.

Gears 5 è stato l’apripista per molti titoli che subiranno la stessa sorte. Nonostante le vendite scarse, il gioco è decisamente sano, contando 3 milioni di download e ad oggi circa 2 milioni di accessi giornalieri. La chiave di volta è l’introduzione di un titolo così importante dentro il sistema di Xbox Game Pass.

Xbox Game Pass
Diversi titoli di primo piano sono disponibili con Xbox Game Pass.

Game Pass infatti permette agli abbonati al servizio di giocare liberamente a più di 100 titoli per Xbox o PC con un contributo di solo un euro per il primo mese, per poi passare a tariffe che non superano i 10 euro mensili. Pagando quanto un abbonamento mensile per Netflix, abbiamo a disposizione tutti i titoli contenuti nel Game Pass a titolo completamente gratuito.

Grazie a questo abbonamento quindi Gears of War 5 non ha affatto perso mercato, i numeri dell’utenza sono simili ai titoli precedenti, la sola differenza è che più del 90% non ha dovuto acquistare l’edizione fisica o digitale essendo inclusa in un servizio molto più economico e completo.

Un titolo di punta come Gears of War non è mai stato disponibile in forma fisica a meno di 64,90 al lancio sui mercati; ora che è disponibile insieme a molti altri titoli appetibili a meno di 10 euro mensili, la convenienza è più che evidente.

Questa formula sarebbe il fiore all’occhiello dell’offerta di Redmond per il gaming; non si tratta più di un hardware separato dai DVD dei giochi, ma di un servizio a 360 gradi con cui Microsoft cerca di ampliare il proprio bacino d’utenza.

Il successo riscosso da Gears of War 5 tramite questo inusuale metodo di vendita infatti è il primo di molti altri passi per cui Xbox si migliora a livello di servizio, offrendo numerosi titoli attraverso una fomula decisamente economica.

Questo punto di forza sarà ulteriormente implementato e perfezionato in vista dell’uscita di Xbox Series X, diventando un’offerta imperdibile per i gamers di tutte le piattaforme. Possiamo dunque aspettarci che diversi titoli first party saranno messi in “vendita” tramite Game Pass, avvicinando molti più giocatori all’abbonamento offerto da Microsoft.

Gears 5

Consapevoli dell’efficacia di questo sistema, sembrerebbe che Gears of War 5 sia prossimo ad essere rivisitato per la nuova generazione. The Coalition ha presieduto ad Inside Unreal, tramite questo evento la Software House ha mostrato diversi aspetti relativi al gioco su Xbox Series X.

In questo evento the Coalition ha mostrato diverse migliorie al comparto grafico, già punto di forza di Gears of War 5. In questi filmati vediamo come il nuovo motore grafico migliorerà tanti piccoli dettagli come giochi di luce e illuminazione degli ambienti, leggeri dislivelli sulle superfici che godono di maggior realismo.

Un passo in avanti in termini di grafica che risulta sempre più fedele e realistica, ecco cosa ci aspetta con Gears 5 sulle console di nuova generazione.

Ti potrebbe interessare...
Gears 5
Gears 5: arriva la soundtrack in vinile!
Prepara a mettere le mani al portafogli, visto che Gears of War arriva per la prima volta in vinile. Laced Records ha collaborato con The Coalition e Xbox Game…

0

Commenti

1277

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0