Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
final fantasy xiv

Final Fantasy XIV colpito da attacchi DDoS

Square Enix ha confermato che i recenti problemi al server di Final Fantasy XIV sono dovuti ad un massivo attacco DDoS, ma ci tiene a rassicurare i players che nessun dato personale è stato compromesso. I tecnici sono già al lavoro per risolvere il problema.

Cosa si intende per attacco DDoS?

Per chi non lo sapesse, per attacco DDoS (Distributed Denial of Service) è un attacco mirato ad arrestare un computer o una rete per impedirne l’accesso da parte degli altri utenti. Per ottenere questo, gli attacchi DoS inondano l’obiettivo con traffico o inviano informazioni che generano un blocco.

Possiamo confermare che dal 16 giugno abbiamo subito diversi attacchi DDoS di origine sconosciuta con obiettivi i server di gioco di Final Fantasy XIV del Nord America – conferma Square Enix.

Il nostro team tecnico sta cercando di prendere ogni contromisura possibile, ma l’attacco sta tuttora continuando poichè gli hackers cambiano metodo di continuo. Continuiamo a monitorare la situazione ed a controbattere da ogni possibile angolo.

I danni causati dall’attacco si sono limitati a problemi di connessione, nessun dato relativo ai personaggi o all’account personale è stato violato.

Tutto questo sta accadendo proprio con l’uscita dell’espansione Final Fantasy XIV: Stormblood, accessibile per chi ha effettuato il preordine dal 16 giugno e dal 20 giugno, con il lancio ufficiale, per tutti gli altri.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp